Home Musica News Musica

Ad Hyde Park l’ultimo live dei Black Sabbath?

Tony Iommi ipotizza: "Potrebbe essere la nostra ultima esibizione". Troppo stancante la vita da tour per il chitarrista malato di cancro

Conferme ovviamente non ce ne sono, ma i fan dei Black Sabbath sono in fibrillazione dopo che Tony Iommi ha dichiarato a Metal Hammer che il concerto in programma per il 4 luglio ad Hyde Park potrebbe essere l’ultimo per la formazione ritornata l’anno scorso con 13. Al grande evento all’aperto i Black Sabbath suoneranno preceduti da Soundgarden, Faith No More, Motorhead e Soulfly.

Iommi ha dichiarato alla rivista inglese:

Potrebbe essere il nostro concerto finale. Io non voglio che lo sia, ma davvero non abbiamo nulla di pianificato, dal punto di vista dei tour, dopo quell’impegno, quindi per quanto ne sappiamo potrebbe essere davvero l’ultimo. A dire la sincera verità non vorrei continuare a esibirmi come abbiamo fatto finora ancora per molto a lungo perché mi fa stare malissimo.

Il riferimento è ovviamente alle condizioni di salute dell’icona della chitarra elettrica, che sta curando da tempo un linfoma, un tipo di cancro che gli è stato diagnosticato nel 2012: “Dopo che sarà finito il tour mi sottoporrò a nuovi esami per sapere come va e cosa di vede”, ha dichiarato a Metal Hammer.

E ancora: “A ogni modo il concerto ad Hyde Park sarà un momento bellissimo per concludere il tour europeo. Ha un bellissimo programma, e le band coinvolte suonano un bel mix di generi. Non abbiamo ancora fatto progetti specifici nel caso si trasformi davvero nel nostro addio, ma penso che sarà un evento speciale comunque”.

Prima del concerto ad Hyde Park i Black Sabbath suoneranno anche in Italia: il 18 giugno alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna).

Il video di God is Dead?:

Leggi anche