Home Musica News Musica

Acidi ai bambini: arriva l’autobiografia di Flea

Il bassista dei Red Hot Chili Peppers pubblicherà il 5 novembre il suo primo libro di memorie

Flea sul palco di Rock in Rio 2019 con i Red Hot Chilli Peppers

Foto: Wagner Meier/Getty Images

Uscirà il 5 novembre l’annunciata biografia di Flea, bassista e co-fondatore dei Red Hot Chili Peppers. Si intitola Acid for the Children e promette d’essere un racconto degli anni di formazione del musicista, dall’infanzia in Australia a Los Angeles passando per New York. «La sua prosa onirica e ispirata dal jazz fa emergere dalle pagine in modo vivido la Los Angeles degli anni ’70 e ’80, compresi il divertimento, il pericolo, il caos e gli stimoli che si nascondevano dietro ogni angolo», recita la descrizione del libro.

In fuga da un contesto familiare problematico e da un padrino drogato e incline alla violenza, il giovane Flea trova una nuova grande famiglia nella comunità di musicisti, artisti e tossici. «Non si parla della carriera con i Red Hot Chili Peppers», racconta chi l’ha letto, «ma anche se non ci sono storie succose sulla band ci sono rivelazioni interessanti sui primi anni di vita» del bassista.

La prima edizione limitata del libro, acquistabile sul sito ufficiale del musicista, contiene un 45 giri con estratti dal libro letti da Flea. Nel 2004 era uscita l’autobiografia del cantante dei Peppers, Anthony Kiedis, intitolata Scar Tissue.

Leggi anche