Home Musica News Musica

AC/DC: Malcolm Young sostituito dal nipote Stevie?

Il figlio dello scomparso Alex aveva già militato al posto dello zio nel 1988: sarebbe stato richiamato in formazione per registrare il nuovo album

Gli AC/DC all'epoca di "Black Ice", Foto via Columbia/SonyMusic

Gli AC/DC all'epoca di "Black Ice", Foto via Columbia/SonyMusic

Per sostenere sia in studio che dal vivo il ruolo fondamentale ricoperto da Malcolm Young, ora fermo per le sue condizioni di salute, gli AC/DC non hanno dovuto guardarsi troppo in giro e si sarebbero rivolti a… uno di famiglia: Stevie Young, nipote sia di Malcolm che di Angus – è il figlio del terzo fratello, Alex, morto nel 1997, sarebbe stato chiamato a suonare tutte le parti di chitarra ritmica.

I fan degli australiani lo ricordano per aver già sostituito Mal – come lo chiamano gli ascoltatori più affezionati – durante il tour nord – americano di Blow Up Your Video nel 1988: anche allora Malcolm si era assentato per motivi di salute, e nello specifico per risolvere la dipendenza da alcool.

Conferme ufficiali ancora non ce ne sono, ma ci fidiamo del racconto del sito Ultimate Classic Rock, che per primo su Twitter ha avvistato una foto – ora rimossa- di Stevie a Vancouver con lo zio e il resto della formazione.

Stevie in formazione nel 1988:

Leggi anche