Home Musica News Musica

AC/DC: album nuovo anche senza Malcolm Young

Conferma di Brian Johnson: in studio fino a luglio con Brendan O'Brien. La band avvistata all'ingresso in studio di registrazione, ma manca il chitarrista malato

Gli AC/DC all'epoca di "Black Ice", Foto via Columbia/SonyMusic

Gli AC/DC all'epoca di "Black Ice", Foto via Columbia/SonyMusic

Quando siamo andati offline il mese scorso, ci eravamo lasciati con la notizia del possibile scioglimento degli AC/DC a causa delle gravi condizioni di salute di Malcolm Young: nel panico che – obiettivamente – la notizia aveva generato si era parlato in maniera confusa di fine delle attività dal vivo e in studio per la superformazione australiana, nonostante i piani per una celebrazione del loro quarantennale con un nuovo album e un tour.

Le notizie, nel frattempo, sono rimaste confuse per quanto riguarda la condizione del chitarrista, di volta in volta descritto come colpito da edema cerebrale, ictus, emorragia, addirittura cancro, ma descritto a più riprese come “non più in grado di suonare” (la stessa cosa era accaduta a Keith Richards quando cadde da un albero alle isole Fiji nel 2006).

Meno incerte invece sono sul fronte discografico: perché il nuovo disco degli AC/DC si farà, anche senza Malcolm al suo posto: l’intenzione è di onorare Malcolm, ma anche di mantenere la parola data ai fan relativamente al quarantennale del gruppo.

La conferma arriva in modi diversi: intanto dalla pagina Facebook del sito ACDCfans.net ha ripubblicato le foto dei componenti che arrivano a Vancouver, dove il progetto è di registrare ai Warehouse Studio: qui Brian Johnson e Cliff Williams, qui Angus Young.

Poi nel video sottostante, dove Brian Johnson stesso parla tra l’altro della sua passione per le auto, il frontman dichiara senza mezzi termini che le session in studio si svolgeranno fino a luglio. E che vedranno alla produzione Brendan O’ Brien, che oltre a essere legato a doppio filo ai lavori firmati per Pearl Jam, Bruce Springsteen o Rage Against the Machine aveva già lavorato con gli australiani per Black Ice, del 2008:

Leggi anche