Home Musica News Musica

50 Cent: «Votate Trump, non m’interessa se i neri non gli piacciono»

Il motivo dell’endorsement? Nella città di New York il rivale del presidente, il democratico Joe Biden intenderebbe tassare al 62% i redditi superiori ai 400 mila dollari. It’s the economy, rapper

Foto: REX/Shutterstock

Il rapper americano 50 Cent ha invitato i suoi follower su Twitter a votare per Donald Trump. «Ma che cazzo! (Votate per Trump). Io me ne vado. Tanto i Knicks di New York non vincono mai. Non m’interessa se a Trump non vanno a genio neri. Il 62%? Ma sei fuori di testa?».

Il tweet è accompagnato dalla foto di una schermata televisiva della CNBC che riporta la tassazione prevista dal piano di Biden, nel caso dovesse diventare presidente, per i contribuenti sopra i 400 mila dollari annui che vivono negli Stati della California, del New Jersey, di New York e nella città di New York. Per questi ultimi è previsto il 62% citato da 50 Cent.

In passato il rapper, ospite di James Corden, ha detto di avere rifiutato 500 mila dollari per cantare alla festa per l’insediamento di Donald Trump. «Non tutti i soldi sono buoni», ha detto in quell’occasione, seduto a fianco della senatrice democratica Elizabeth Warren.

In luglio, 50 Cent aveva lodato l’atteggiamento del presidente di fronte alle critiche. «Sapete che cosa ho imparato dal mio presidente? Che non devo scusarmi», ha detto riferendosi alla controversia di quei giorni riguardante le sue dichiarazioni sul fatto che le donne di colore sarebbero arrabbiate con lui perché preferisce uscire con «donne esotiche».

Altre notizie su:  50 Cent