Home Musica

New Music Friday, le scelte di Rolling – 1 novembre 2019

La consacrazione di Michael Kiwanuka, l'esordio di Sudan Archives, il ritorno di 'Aurora Sogna' dei Subsonica e di 'Unplugged' dei Nirvana. Tutte le uscite da non perdere secondo la redazione di Rolling Stone

Sudan Archives

Foto: press

Il mese di novembre inizia con un venerdì ricco di uscite interessanti: prima di tutto la nuova versione dell’Unplugged dei Nirvana, probabilmente il live acustico più importante della storia del rock, poi il disco della consacrazione di Michael Kiwanuka e Sudan Archives, l’atteso Persona di Marracash, uscito da pochissime ore, l’album a sorpresa di Earl Sweatshirt e i nuovi singoli di Subsonica e Dua Lipa. Come al solito, qui sotto trovate le scelte della redazione di Rolling Stone.

Michael Kiwanuka – Kiwanuka

Dopo il successo a sorpresa di Love & Hate, trascinato dalla serie Big Little Lies, che ha usato Cold Little Heart come theme song, per Michael Kiwanuka è arrivato il momento della consacrazione. “L’ultimo album è stato scritto in maniera introspettiva, era una sorta di terapia”, ha detto. “In questo caso è diverso, sono più a mio agio con me stesso e scrivendo mi sono chiesto cosa volessi dire. Per esempio: come posso diventare più coraggioso e sfidare l’ascoltatore? È un disco sull’accettare se stessi, più trionfale che malinconico”. You Ain’t the Problem, singolo di lancio e traccia d’apertura del disco, è un brano sfacciato e allegro, la perfetta dimostrazione di questa nuova fase in cui Kiwanuka proverà a liberarsi dai paragoni con Terry Callier e dall’immagine di artista malinconico e intimista.

Sudan Archives – Athena

Sudan Archives è una cantante, compositrice, producer e violinista americana nel roster di Stones Throw Records. Dopo aver pubblicato due EP, entrambi apprezzati dalla critica, Sudan Archives e Sink, per la musicista californiana è finalmente arrivato il momento dell’esordio vero e proprio, intitolato Athena. Prodotto da Wilma Archer – già al lavoro su un altro debutto interessante, Miss Universe di Nilüfer Yanya –, l’album dovrebbe mettere a fuoco le influenze mostrate negli EP: folk africano, elettronica, loop di violini e beat hip hop. “Il disco parla di dualità, di chi si è sempre sentito diviso tra due personalità che in realtà possono coesistere in un unico corpo”, dice il comunicato stampa di lancio.

Nirvana – Unplugged

Dopo 25 anni, la performance più leggendaria della carriera dei Nirvana torna in una versione deluxe con cinque nuove canzoni registrate durante le prove dello show – fino a questo momento disponibili solo in DVD. MTV Unplugged viene ristampato in doppio vinile, con un artwork impreziosito da dettagli in lamina d’argento. Non importa quante volte abbiate ascoltato la performance originale, il nuovo Unplugged è un’uscita imperdibile per tutti i fan dei Nirvana e non solo, l’occasione giusta per rivivere un concerto leggendario.

Marracash – Persona

«Avevo quest’idea degli organi, che rifletteva il desiderio di fare un disco più personale rispetto a Status, che oggi mi risulta un po’ freddo. Ho deciso di fare un album più caldo, più personale», ha detto Marracash di Persona, il suo nuovo attesissimo album. Questa, però, non è un’uscita come tutte le altre, ma un vero e proprio kolossal, tutto costruito seguendo il fil rouge degli organi di Fabio/Marra: tra riferimenti a Persona di Ingmar Bergman, beat old school e grandi featuring.

Subsonica – Aurora Sogna feat. Coma_Cose & Mamakass

A 20 anni dall’uscita, i Subsonica ripubblicheranno il loro album Microchip emozionale in una versione “riveduta e corretta”, per l’occasione titolata Microchip temporale. Ogni canzone sarà interpretata da un ospite – al disco ha collaborato il meglio della nuova scena italiana, da Motta a Cosmo fino ad Achille Lauro, MYSS KETA e Gemitaiz – e interamente risuonata. L’album uscirà il 22 novembre, ma oggi possiamo ascoltare il primo singolo, Aurora sogna reinterpretata con i Coma_Cose e i Mamakass.

Le altre uscite:

Bob Dylan – Travelin’ Thru, 1967-1969: The Bootleg Series vol. 15
Gang Starr – One of the Best Yet
Lambchop – Basement Tapes
Miranda Lambert – Wildcard
Underworld – Drift Series 1
Warmduscher – Tainted Lunch
Vetiver – Up on High
Cold War Kids – New Age Norms 1
Cate Le Bon & Bradford Fox – Myths 004
Grace Cummings – Refuge Cove
Jeff Goldblum & The Mildred Snitzer Orchestra – I Shouldn’t Be Telling You This
Jeffrey Lewis & The High Voltage – Bad Wiring
Jeff Lynne’s ELO – From Out of Nowhere
Hootie & the Blowfish – Imperfect Circle
Artisti Vari – Charlie’s Angels Original Motion Picture Soundtrack
Omni – Networker
A Winged Victory for the Sullen – The Undivided Five
Turnover – Altogether
Earl Sweatshirt – Feet of Clay

Algiers – Dispossesion (singolo)
Tame Impala – It Might Be Time (singolo)
Deerhunter – Timebends (singolo)
HAIM – Now I’m In It (singolo)
Björk, The Knife & Fever Ray – Country Creatures (singolo)
Sam Smith – I Feel Love (singolo)
Dua Lipa – Don’t Start Now (singolo)
Vince Staples – Sheet Music Episode 02

Leggi anche