Home Musica Live

RS Profondo Backstage: Mecna e Sick Luke

Cosa succede quando un rapper e un producer, apparentemente opposti tra loro, si incontrano su un palco, con il loro primo album in collaborazione, ‘Neverland’? Siamo entrati nei camerini del Fabrique per ‘spiarlo’ di persona

I singoli Pazzo di te e Akureyri, numeri che iniziano a macinare, e poi l’album Neverland, un sodalizio che ha portato la nuova coppia più bella del rap italiano a conquistare il Fabrique di Milano con un concerto per cui la parola sold-out è un eufemismo.

Mecna e Sick Luke hanno portato in scena un’incontro che, prima di Neverland, nessuno poteva immaginare: due generazioni e due modi di intendere il rap apparentemente opposti – l’uno più intimista, l’altro alfiere della nuova scena trap – ma in perfetta armonia in studio e, soprattutto, sul palco. Infatti, se Neverland era nato dalla collaborazione della coppia con Valerio Bulla, veterano della scena indie, e Alessandro Cianci, storico chitarrista di Mecna, al Fabrique è accaduto lo stesso, dato che i quattro musicisti sembravano una band navigata – con tanto di Sick Luke al suo debutto live.

Armati di telecamera, siamo entrati nel backstage, accompagnando Mecna e Sick Luke durante gli ultimi istanti prima del concerto. Com’è andata? Guardatelo nel video qui sopra.

Leggi anche