Le reazioni dei cantanti inglesi alla vittoria dell’Italia all’Europeo | Rolling Stone Italia
Home Musica

Le reazioni dei cantanti inglesi alla vittoria dell’Italia all’Europeo

Dall’inaspettatamente moderato Liam Gallagher fino alla delusione di Sam Smith, o all’appello contro il razzismo di Dua Lipa, ecco cosa hanno detto i musicisti dopo la sconfitta di Wembley

Il tweet di Liam Gallagher dopo la vittoria dell'Italia

Foto via Getty Images

La vittoria dell’Italia nella finale degli Europei contro l’Inghilterra campeggia sui siti e i giornali di tutta Europa, insieme alla delusione dei britannici che si aspettavano di riportare a casa una vittoria a livello internazionale dopo tanti anni. Ma gli Azzurri di Mancini hanno battuto la squadra di Southgate ai rigori dopo una partita sofferta e così la delusione ha preso il sopravvento, anche sui tanti musicisti che si erano spesi per sostenere il ritorno del calcio dove fu inventato, al motto di «It’s coming home».

Fra i primi a rilanciarlo sui social fu Liam Gallagher, che però a sorpresa dopo la partita ha avuto parole inaspettatamente moderate nei confronti dell’Italia. L’ex Oasis, a dir la verità, aveva già dichiarato che secondo lui eravamo i favoriti, ma nei vari tweet che ha scritto post-match ha predicato anche rispetto.

Tra i musicisti abbacchiati per la sconfitta dei Tre Leoni, ci sono invece gli Iron Maiden che hanno pubblicato un simpatico fotomontaggio di Eddie, la loro mascotte, prima convinto della vittoria e poi invece che manifesta tutto il suo scoramento.

Ci sono poi quelli che hanno sostenuto la Nazionale prima della partita, ma poi non hanno più aggiornato i loro profili con ogni probabilità a causa risultato finale. Fra loro Adele, che aveva scritto: «Ci hai reso così orgogliosi! Hai portato a casa il nostro gioco e ci hai riunito tutti», ma in tanti nei commenti le hanno fatto notare che il risultato dice esattamente il contrario.

Anche Sam Smith ha parlato della partita sul suo profilo Instagram. Dopo aver sostenuto la squadra di capitan Kane e compagni con il consueto motto e una foto di un boccale di birra, ha pubblicato lo scatto sconsolato che ritrae abbracciati l’allenatore Southgate e Saka (che ha sbagliato il rigore decisivo).

Nel frattempo, la popstar Dua Lipa ha concentrato la sua attenzione al razzismo, sostenendo in una storia Instagram il calciatore Saka, che dopo l’errore dal dischetto è stato investito da un’ondata di insulti, molti dei quali a sfondo razziale.

Infine, molto più suggestiva la scelta di Robert Del Naja (dei Massive Attack), che sulla sua pagina Instagram ha realizzato un collage fra le bandiere di Inghilterra e Italia, riportando in vari post frasi emblematiche sull’importanza dello sport. Piccolo particolare, quella attribuita a Carlo Ancelotti: «Il calcio è la cosa più importante fra le cose meno importanti», in realtà è di Arrigo Sacchi.