Home Musica Interviste Musica

Nino D’Angelo e Livio Cori: «Porteremo il premio ai ragazzi di Napoli»

Abbiamo incontrato la coppia più simpatica fra i cantanti in gara al Festival. Lo spirito giusto? Partecipare e divertirsi. Se non si vince pazienza, ma se si vince «portiamo il premio a chi ancora non ha visto "Un'altra luce".

Il premio per lo spirito di partecipazione del Festival di Sanremo, se ce ne fosse uno, di certo andrebbe alla coppia Nino D’Angelo e Livio Cori. I due cantanti in gara con Un’altra luce con il tipico savoir faire partenopeo partecipano al Festival con la filosofia più esatta che ci possa essere nella vita, quella del “se va bene, bene. Sennò, ci siamo divertiti e facciamoci una risata.”

Li abbiamo incontrati nei meandri dell’Ariston, dove ci hanno parlato dei partecipanti per cui tifano (a parte loro stessi, s’intende), e di cosa farebbero se vincessero. Ovvero, porterebbero il premio a Napli, dai ragazzi che un’altra luce ancora non l’hanno vista.

Leggi anche