Home Musica Interviste Musica

La prima volta di Paola Turci


La prima canzone che ha scritto, il primo sold out, la vittoria senza compromessi a Sanremo e la prima stroncatura. Abbiamo incontrato la cantautrice in occasione dell’uscita del nuovo album ‘Viva da morire’

«Non ho mai pensato di “avercela fatta”, non ho questo concetto. Penso di aver fatto bene, però, quando ho deciso di vestirmi e cantare quello che volevo», dice Paola Turci soppesando una carriera ricca di soddisfazioni, soprattutto sul palco più difficile e complicato della musica leggera italiana, l’Ariston di Sanremo. «Nell’89 ho deciso di partecipare con una canzone che si intitolava Bambini, e di farlo vestendomi come volevo vestirmi, difendendo questa canzone fino all’ultimo. Lì mi sono sentita forte, ho sentito di aver fatto bene. E poi ho vinto».

Da allora la cantautrice ha vinto tre Premi della Critica, e costruito una carriera ricca di soddisfazioni. Quest’anno è tornata sul palco dell’Ariston con L’ultimo ostacolo, uno dei brani più eleganti e apprezzati dalla critica, dimostrando la solita sicurezza e determinazione. Poi, il 15 marzo, è uscito Viva da morire, il suo nuovo album: dieci canzoni – tra cui L’ultimo ostacolo, il nuovo singolo scritto dal rapper Pula+ che dà titolo al disco, e collaborazioni con Shade, Federica Abbate, Giulia Anania, Andrea Bonomo, Davide Simonetta, Gianluigi Fazio – che ripercorrono tutta la storia della cantautrice, dall’adolescenza sulla Vespa 50 fino ai desideri per il futuro.

Paola Turci. Foto di Giovanni Gastel



Abbiamo incontrato Paola Turci e le abbiamo chiesto di raccontarci come è iniziato tutto, dalla prima canzone scritta fino al primo sold out, delusioni comprese.

Paola Turci incontrerà i fan negli store delle principali città italiane, poi presenterà i nuovi brani in due eventi teatrali, il 13 maggio a Milano (Teatro degli Arcimboldi) e il 20 maggio all’Auditorium di Roma. Dal 12 novembre, poi, partirà il tour teatrale. Qui sotto tutte le date:

12 novembre – Torino – Teatro Colosseo
14 novembre – Bologna – Teatro Celebrazioni
15 novembre – Mestre – Teatro Corso
19 novembre – Parma – Teatro Regio
21 novembre – Senigallia – Teatro La Fenice
23 novembre – Lecce– Politeama Greco
26 novembre – Catania – Teatro Metropolitan
27 novembre – Palermo – Teatro Golden
30 novembre – Reggio Calabria – Teatro Cilea
2 dicembre – Napoli – Teatro Augusteo
4 dicembre – Forlì – Teatro Fabbri
9 dicembre – Firenze – Teatro Verdi

Leggi anche