Home Musica Interviste Musica

Dola, ‘Mentalità’ in lo-fi

Da driver di Coez a musicista di culto il passo è brevissimo: storia del cantautore che, con un disco grezzo e senza prendersi troppo sul serio, sta diventando un piccolo caso

Dola, cioè Aldo Iacobelli, faceva il driver di Coez fino a poco fa. Oggi gli sembrerà un’eternità. «Poi mi sono ritrovato con una canzone pronta, e ho chiesto a Tommy Biagetti (manager del cantante, nda) come si faceva a mettere il link in bio su Instagram. Se ci pensi, mi sono avvicinato ad Undamento con un aiuto tecnico». È fatto così Dola, non sai mai se prenderlo sul serio o meno, ma il suo primo album, Mentalità, ha fatto strage di cuori.

Dola. Foto: Tommaso Biagetti

«Avevo iniziato tempo fa», dice. «Poi ho lasciato perdere: non avevo più stimoli, non sapevo più di cosa parlare. Ho deciso di ributtarmi e di espormi in prima persona. E ora sta andando molto bene, speriamo di crescere ancora». Gli apprezzamenti sono facili da vedere: sempre più date “chiuse” e sempre più fan – anche tra i colleghi: l’ultima, in ordine di tempo, Francesca Michielin, che con Dola non dovrebbe prenderci molto. «Se riesci a entrare in un altro ambito che non è proprio il tuo, allora quello è qualcosa di più di un complimento. È stato apprezzato l’approccio più grezzo, più lo-fi».

Che è una qualità, sia chiaro. «Per me sì. Alla fine, se riesci a far suonare bene un disco fatto con pochi mezzi allora hai vinto. Siamo maturati in questo senso, siamo migliorati molto dai primi pezzi».

Adesso Dola sta strappando applausi in tutti i live e non riesce a smettere di scrivere. Coez si sarà trovato un nuovo autista.

Ecco le date confermate del tour (in aggiornamento)

08.06, TREVISO – CORE FESTIVAL
22.06, VICENZA – LUMEN FESTIVAL
07.07, BOLOGNA – OLTRE FESTIVAL
11.07, ROMA – MAXXI (serata “UNDAMENTO MAXXI)
13.07, VENEZIA – HOME FESTIVAL
19.07, CASSANO MAGNANO (VA) – WOODOO FESTIVAL
02.08, PASSIRANO (BS) – DILUVIO FESTIVAL
06.09, VIADANA (MN) – GARDEN FESTIVAL

Leggi anche