Home Digital cover

Capo Plaza: «Le mie radici trap per girare il mondo»

A poco più di un anno dall’album d’esordio ’20’, il trapper salernitano si racconta: la solitudine del successo, le ambizioni lontano dall’Italia e la fine degli 'Allenamenti'

C’è sempre quest’aura di omertosa riservatezza attorno a Capo Plaza. Anche quando a parlarti è Luca D’Orso, il vero nome del giovane trapper salernitano, sembra sempre che ti stia analizzando con cordiale sospetto. Non che non sia una persona con cui si possa parlare, e anzi le risate con lui te le fai pure, ma qualcosa nella sua vita deve averlo frenato parecchio nelle interazioni dopo il successo.

Capo Plaza

Capo Plaza sulla digital cover di Rolling Stone. Abiti: GCDS

Già, perché dopo il successo gli amici di una vita ti guardano in maniera diversa, le persone in generale tendono a sviluppare un’attenzione un po’ morbosa, anormale nei tuoi confronti. E giustamente, se te ne approfitti uno taglia i ponti. È un po’ quello che è stato costretto a fare il giovane scugnizzo, che per coronare questo successo in compenso ha chiamato il suo primo album 20, come i suoi anni compiuti nel 2018. Niente più amici d’infanzia, niente più relazioni superficiali o fintamente sincere: solo lui, la famiglia (che comunque rimane a Salerno), la fidanzata con la quale ora vive a Segrate e poi la musica.

«Sono in arrivo delle bombe, allacciatevi la cintura» mi racconta il “Giovane Fuoriclasse” nella chiacchierata prima dello shooting fotografico, alludendo probabilmente a un nuovo album e dei nuovi “Allenamenti”, vale a dire i video di freestyle che per primi lo hanno fatto notare al mondo. Chiaramente, uno potrebbe sostenere che «Sono in arrivo delle bombe» dice tutto e niente. Ma fa parte dell’omertà capoplaziana, e ormai ci abbiamo fatto tutti l’abitudine. Anche perché non c’è scelta, mi sa.

Capo Plaza cover rolling stone GCDS
Capo Plaza cover rolling stone GCDS
Capo Plaza cover rolling stone GCDS
Capo Plaza cover rolling stone GCDS
Capo Plaza cover rolling stone GCDS
Capo Plaza cover rolling stone GCDS

***

Cover Story

Total look GCDS
In copertina Capo Plaza indossa sneakers Nike

Foto: Camilla Colombo e Riccardo Oggionni
Assistente Fotografo: Federico Lindder
Style: Francesca Piovano
Grooming: Ludovica Ciattaglia

Video

Regia: Eduardo Festa
Supervising Producer: Virginia W. Ricci
Style: Francesca Piovano
Grooming: Ludovica Ciattaglia

Digital cover

Grafica: Stefania Magli

Si ringraziano GCDS e Warner Music Italy