Home Musica

Fermatevi un’ora per la nuova canzone di Arca

Intelligenze artificiali, radio pirata, vortici di sintetizzatori e risate di bambini: l'artista sperimentale venezuelana è tornata con ‘@@@@@’

È tornata – ed è una minaccia per il SEO.

L’artista e producer venezuelana Arca ha presentato in anteprima il suo nuovo brano, lungo quasi un’ora e intitolato @@@@@.È possibile ascoltarlo su Diva Experimental FM, una collaborazione studiata appositamente con NTS Radio. Il singolo è il primo inedito firmato Arca dall’album omonimo del 2017, uno dei lavori migliori usciti quell’anno.

Un brano imprevedibile, che unisce ritmi dembow, risate di bambini, campioni di spari, agghiaccianti pattern e vortici di sintetizzatori. I testi di Arca vanno dal diaristico (How does one coax in the face of pain?) fino a elementi di field recordings presi da una ballroom (“Shake that pussy! ¡Vamo’ mujer!”).

Arca ha spiegato il brano in un comunicato:”@@@@@@@ è una trasmissione inviata in questo mondo da un possibile universo fittizio, in cui il formato analogico della radio pirata FM rimane uno dei pochi mezzi per sfuggire alla sorveglianza autoritaria alimentata da una coscienza in ostaggio nutrita da un’intelligenza artificiale post-singolare. La conduttrice dello show, nota come DIVA EXPERIMENTAL, vive attraverso molteplici corpi nello spazio in virtù della sua persecuzione – per ucciderla, si dovrebbe prima trovare tutti i suoi corpi. I corpi che la ospitano hanno la perversione per la paralinguistica, rompendo la quarta parete e alimentando una fede mutante nell’amore di fronte alla paura”.

La canzone sarà disponibile in streaming dal 21 di febbraio. Arca, inoltre, ha annunciato le 13 date del suo tour che partirà il prossimo 3 aprile dal Rewire Festival per poi concludersi il 18 giugno al Sonar di Barcellona.

Altre notizie su:  Arca