Oltre Mariah: le canzoni natalizie del decennio | Rolling Stone Italia
Home Musica Classifiche e Liste

Oltre Mariah: le canzoni natalizie del decennio

Da Willie Nelson a Kanye West, le migliori nuove canzoni dedicate alle festività 


Immagini nell'illustrazione © Getty Images

Ormai manca davvero poco alla fine dei cosiddetti anni ’10, ed è arrivato il momento di festeggiare le festività con una playlist delle migliori canzoni di Natale scritte nell’ultimo decennio. Recuperate il vischio, preparate il presepe e scaldatevi di fronte al camino ascoltando le ultime aggiunte al canone natalizio. Niente cover.

“Christmas in Harlem” di Kanye West feat. Cyhi the Prynce e Teyana Taylor (2010)

Prima di abbandonare la musica secolare, Kanye ha scritto un brano che è una sorta di celebrazione consumistica della nascita di Gesù.

“Grateful for Christmas” di Heyes Carll (2011)

Uno sketch tenero, divertente e non troppo sentimentale dedicato a una riunione di famiglia. “Dad and the TV are startin’ to fight”, canta Carll, ricordando l’empatia e l’attenzione ai dettagli di John Prine. “I wish I had a drink or maybe a dozen / Lord, what I’d give for a good-lookin’ cousin”.

“50 Words for Snow” di Kate Bush & Stephen Fry (2011)

Kate Bush sussurra un ritornello malinconico, mentre il comico britannico elenca i tanti nomi alternativi della neve.

“Getting Ready for Christmas Day” di Paul Simon (2011)

In questo brano dedicato a chi passa la fine dell’anno a pensare ai suoi problemi di soldi, Paul Simon canta: “the music may be merry, but it’s only temporary – I know Santa Claus is coming to town”.

“Underneath the Tree” di Kelly Clarkson (2013)

Un po’ come All I Want for Christmas Is You, questa canzone parla di desideri natalizi.

“December” di Ariana Grande (2015)

In questa perla R&B, Ariana Grande aggiunge se stessa alla lista di regali di Natale del suo uomo.

“Dirt Sledding” The Killers feat. Ryan Pardey e Richard Dreyfuss (2015)

Un Babbo Natale belligerante impara il vero significato delle feste: cavalcare verso il tramonto insieme a una persona che non vuoi uccidere.

“Merry Xmas” di Fetty Wap feat. Monty (2015)

Questo brano è uno dei pochi esempi in cui le campanelle di Natale sono usate come base per un beat trap.

“Merry Christmas Lil’ Mama” di Chance the Rapper and Jeremih (2016)

Questo pezzo hip hop usa un sample di Christmas Story e del classico di Shirley Temple I’m Gettin’ Nuttin’ for Christmas.

“A Willie Nice Christmas” di Kacey Musgraves feat. Willie Nelson (2016)

Questa ode natalizia al consumo di marijuana è perfetta per chi deciderà di passare il Natale in spiaggia.

“Jingle Barack” di Chance the Rapper (2016)

Ascoltare questo brano è l’unico modo per non piangere pensando all’ultimo Natale con Obama presidente: “Hey Eric, Hey Mike, get married tonight / Real quick, let in every immigrant in sight / So go nuts before the North Pole disappears”.

“Christmas Eve at Kroger” Traveller (2017)

Un tributo folk ai veri rituali natalizi, come guardare Die Hard e aiutare papà a spostare una quantità infinita di scatoloni.

“Candy Cane Lane” di Sia (2017)

Una deliziosa canzone pop di Natale, accompagnata da un video animato altrettanto delizioso.

“By Christmas Eve” di John Legend (2018)

Una risposta moderna alle canzoni di Natale più tristi e solitarie come I’ll Be Home for Christmas.

“Donner and Blitzen” di Rob Halford (2019)

Il frontman dei Judas Priest ha dedicato questo canto heavy metal a due renne trascurate.

“Make It to Christmas” di Alessia Cara (2019)

Un brano dedicato al bisogno patetico di non essere single durante le feste.

“Eight Candles” Yo La Tengo (2019)

Una dolce jam di Hannukah che suona come la musica di sottofondo di una festa anni ’60.

“Like It’s Christmas” The Jonas Brothers (2019)

Questo brano è esattamente quello che vogliamo per il nostro 25 dicembre: musica banale e sdolcinata.