Home Musica

Chi è Tecla Insolia, in gara tra le nuove proposte di Sanremo 2020

La giovanissima musicista canterà ‘8 marzo’, un brano dedicato a tutte le donne. Già in tv nella fiction ‘L’allieva’, si ispira a Ariana Grande e Lucio Battisti

Tecla Insolia

Foto: Getty Images

Tecla Insolia è una delle otto nuove proposte del 70° Festival di Sanremo, e si esibirà la prima serata nella sfida contro gli Eugenio in Via di Gioia. La canzone che porterà sul palco dell’Ariston si intitola 8 marzo ed è dedicata alle donne.

Classe 2004, è una delle più giovani concorrenti di tutta la storia di Sanremo: nata a Varese ma cresciuta a Piombino, scopre subito la passione per il canto – e per la musica di Ariana Grande, Luigi Tenco e Lucio Battisti – e già da giovanissima esordisce in tv nel talent per bambini Pequeños Gigantes. Successivamente partecipa alla fiction L’allieva, poi all’ultima edizione di Sanremo Young, dove si classifica tra i finalisti.

«8 marzo non è una canzone che ho scritto io, ma è uno dei primi brani che mi è stato proposto. È inevitabile dire che l’ho sentito subito mio», ha detto della sua canzone. «L’ho scelto perché ho capito che mi poteva rappresentare in quanto giovane donna, e che potesse rappresentare tutto il mondo femminile. Mi fa rabbia vedere che purtroppo molte ragazze della mia età si lascino umiliare non solo dai maschi, ma anche dalle compagne di classe. Mi fa rabbia, dobbiamo avere il coraggio di presentare noi stessi al mondo».

Altre notizie su:  Tecla Insolia Sanremo Sanremo 2020