Home Musica

Chi è Fasma, in gara tra le nuove proposte di Sanremo 2020

Il giovane rapper canterà ‘Per sentirmi vivo’, una ballata pop rock scritta “per chi non trova la luce”. Nato a Roma, si ispira a Eminem, Post Malone e XXXTentacion

Fasma

Foto: Fabrizio Cestari

Fasma, nome d’arte di Tiberio Fazioli, è un rapper italiano. È in gara tra le nuove proposte del 70° Festival di Sanremo, dove presenta la canzone Per sentirmi vivo, una ballata con sonorità pop rock che ha già collezionato un buon numero di ascolti in streaming. Nato a Roma, scrive musica da quando aveva tredici anni, e lo fa per raccontare i luoghi e le storie della città in cui è cresciuto. Si ispira al rap classico di Eminem ma anche ad artisti contemporanei come XXXTentacion e Post Malone.

Classe 1996, a solo 20 anni fonda la crew WFK con il produttore Luigi Zammarano (in arte GG, che lo accompagnerà al pianoforte durante l’esibizione a Sanremo) e il manager Tommy. “Esistiamo dentro di noi da sempre, a livello pubblico da dicembre 2016”, dice.

Nel 2017 arrivano i primi singoli: Marylin M. (disco d’oro e milioni di visualizzazioni e ascolti in streaming), Lady D e Monnalisa. Il 2 novembre 2018 esce Moriresti per vivere con me, l’album d’esordio, che conferma il successo raccolto dai singoli. Un anno dopo arriva la partecipazione a Sanremo Giovani, dove presenta il brano Per sentirmi vivo e arriva in finale, conquistandosi un posto sul palco di Sanremo 2020.

“Voglio che la canzone sia per qualcuno che non trova luce. Questo mondo mi ha fatto schifo per tanto tempo, ma questa musica mi ha dato speranza, e le persone che mi ascoltano mi hanno dato una certezza”, dice della canzone che porterà all’Ariston. “Per sentirmi vivo è l’esempio con cui questa certezza si è espressa meglio, mi ha dato la possibilità di aprirmi ancora di più con chi mi ascoltava, sperando questa volta, che andando più a fondo dentro di me potessi andare a fondo dentro di loro”.

Alla partecipazione a Sanremo seguirà un album, Io sono Fasma, in uscita per Sony Music Italy il 28 febbraio.

Altre notizie su:  Fasma Sanremo Sanremo 2020