Home Musica Anteprime Musica

Tropico è una splendida lettera d’amore a Napoli

Quando si dice a una persona che "Senza di te, non esiste amore a Napoli" è come dire che non ci sarebbe sabbia nel deserto. Il nuovo progetto di Davide Petrella vuole prima di tutto sbandierare la passione partenopea

«Una delle cose più preziose che puoi trovare a Napoli sono le storie. Il capitale umano da queste parti è magico» racconta Davide Petrella, cantautore partenopeo ormai navigato che oggi esordisce un nuovo singolo, Non esiste amore a Napoli, firmato sotto il nuovo pseudonimo di Tropico.

«La bellezza che c’è qui è indescrivibile, arrivare a dire a qualcuno “non esiste amore a Napoli se sei lontana” è un po’ come dire non c’è ghiaccio in Antartide, non c’è sabbia nel deserto.. deve essere successo qualcosa. Napoli è dove ho scritto questa canzone è dove è successa questa canzone, non parla di Napoli questa canzone, ma è lei che me l’ha fatta scrivere. Era l’unica città che poteva reggere questo tipo di storia. Onesto. Parla di te.»

Il singolo che ne scaturisce è fortemente intriso di romanticismo, per quanto riguarda il contenuto, ma anche di paesaggi urban per ciò che concerne la struttura, l’arrangiamento. Quanto al video, sfoggia un ballerino che spostandosi fra una scena urbana e l’altra è come se si fondesse con la città grazie ai passi e alle mosse. Un buon modo di parlare d’amore all’alba del 2020, nonché una splendida e originalissima dichiarazione d’amore a Napoli.

Leggi anche