Home Musica Anteprime Musica

Hot Kowski, in anteprima il video di ‘Routine’

Un assoluto esordiente, un pezzo dedicato alle abitudini quotidiane che ti rassicurano e intanto ti fregano, un rider che cerca di trasformare il lavoro in festa e protesta

«La routine non è altro che uno schema, un metodo che utilizziamo per raggiungere qualcos’altro». Lo dice Hot Kowski, ovvero Nic Hotkowski, absolute beginner italo-polacco che ha vissuto in America ed è tornato da poco in Italia, a Roma, sound designer alla prima esperienza discografica che guarda a Caribou, Junior Boys, Toro y Moi, Cosmo.

Al concetto di routine, Hot Kowski ha dedicato un pezzo perché, dice, «ci attrae con la promessa di portarci avanti e rischia invece di tenerci intrappolati in una visione artificiosa, di alienarci da quello che realmente volevamo e forse ancora vorremmo fare. Routine fa da eco al tentativo di utilizzare questo concetto stesso di staticità, che proprio durante questo periodo di pandemia ha assunto un carattere universale, come fonte di ispirazione. È un piacevole sfogo, un po’ come la voglia di cantare in macchina durante un viaggio di dieci ore».

Il video è stato affidato a Federico “Brodemorg”. È uno studente fuorisede che vivi a Bologna, che per mantenersi fa il rider ed è attivo su questo canale Twitch. È la sua routine quotidiana, con immagini dal No Delivery Day del 26 marzo. Festa e protesta. Anche per lui, è una prima assoluta.

«Se prima ero solo uno sbarbato studente fuorisede, adesso sono uno sbarbato studente fuorisede rider streamer videomaker (?) e non ci sto più dietro con la testa» racconta. «Routine è il primo video in assoluto che mi trovo a girare fuori dalle mie dirette su Twitch e ho cercato di raccontare senza filtri il mio lavoro precario, che si ripete sempre iniziando e finendo nello stesso posto, la mia casa nel centro di Bologna. Cerco sempre di trasformare questa mia routine, abbastanza noiosa, in una festa. Bisogna sempre provare a trovare qualcosa che stimoli e diverta in ciò che si fa, a prescindere da quanto monotono e noioso sia. Trasformare ogni consegna in uno show».

Altre notizie su:  Hot Kowski