Home Musica Anteprime Musica

Gobbi, in anteprima il video di ‘Falene’

Dopo il brano con cui ha rischiato di prendersele in Piazza Maggiore, il cantautore classe '97 torna con una canzone da ascoltare quando avete bisogno di un sostegno, di qualcosa a cui aggrapparvi. Tanto poi si cade lo stesso

«Falene è aggrapparsi ma cadere ugualmente». Sei parole bastano per presentare una canzone? A Gobbi sì, che quando parla di ‘cadere’ intende sul serio. Di faccia, in Chiesa, come gli è successo durante il giorno della prima comunione. Trovate tutto nel video che che vi presentiamo in anteprima.

Gobbi non è uno che parla tanto, dicevamo, e lo si capisce subito. Preferisce scrivere canzoni, come gli va, a volte rischiando di prendersele (come è successo in Piazza Maggiore quando ha intonato Bologna merda). Classe 1997, ha iniziato a scrivere pubblicando gli articoli sportivi per Il Corriere di Romagna. Tra i suoi ascolti annovera Pop X e Daniel Johnston. Basterebbe già questo per inquadrare il personaggio. Oggi però siamo qui per parlare di Falene, singolo uscito la settimana scorsa con il video che trovate in cima: «Un video senza sovrastrutture, in cui ci si aggrappa all’infanzia e ad alcuni momenti importanti, a un tempo che non tornerà». Come quella prima comunione non proprio semplicissima.

«Mio padre guarda i prezzi sul menù, io sto zitto e mi perdona. Mi ordino anche l’ostia su JustEat, e mio figlio è Maradona», si sente nel ritornello che vi entrerà in testa per restarci parecchio. Il rapporto col padre – che appare nel video – è un po’ al centro del suo universo. Tanto che i due vanno in tour insieme, figlio che canta e padre che suona le tastiere. Come se Julio ed Enrique Iglesias fossero nati in Romagna. I più attenti riconosceranno la faccia del padre, campione di un noto programma televisivo che andava in onda qualche anno fa. Quando si dice che il talento è di casa.

Leggi anche