Home Musica Anteprime Musica

Giovane Giovane si è innamorato della Bosnia

Ambientato in un baretto di Mostar, il nuovo video del cantautore romano, "Perdoname Madre" racconta del suo amore per i Balcani, nato dopo un viaggio nel 2015

Perdoname Madre è il nuovo singolo del cantautore che risponde all’appellativo di Giovane Giovane. Siccome il suddetto singolo anticipa l’uscita del nuovo disco, Jugoslavija, pareva brutto non metterci anche un bel video ambientato in un baretto di Mostar, storica perla della Bosnia Erzegovina, e diretto da Dandaddy.

Il pezzo, prodotto da Francesco Bellani e Manuele Fusaroli, racconta dell’amore del suo autore per i Balcani, e di un’ipotetica osservazione della Sarajevo degli anni ‘90 dal punto di vista di un uomo – realmente conosciuto da Giovane Giovane durante un viaggio in Bosnia nel 2015 – proprietario di una piccola teeria nel centro della città ed ex soldato dell’esercito bosniaco.

L’incipit del brano, e il suo titolo, nascono dal fatto che il protagonista abbia una serie di tatuaggi su braccia e torso – fatti in maniera più che artigianale -, brutti e imprecisi, e lontani dalla propria cultura di provenienza – tatuaggi indiani, simboli tibetani e, appunto, un “Perdoname madre por mi vida loca” sul petto.

La narrazione si dipana quindi in prima persona, in una camminata notturna per la Sarajevo assediata, col buio sputato nel fiume: il protagonista osserva la sua città, e si rivolge poi a sua madre, chiedendole se le case in cui ha abitato sono ancora in piedi, o se nei suoi pensieri siano ormai crollate (o se le hai distrutte tu).

Jugoslavija uscirà il 12 aprile per Mistress Records/Goodfellas.

Leggi anche