Home Musica

«Abbiamo esaurito i fuoriclasse»: le reazioni dei musicisti alla morte di Maradona

I Queen, Slash, Vasco Rossi, Liberato, gli U2, Liam Gallagher, Cesare Cremonini e tantissimi altri ricordano il campione argentino scomparso ieri. «Era il vero calciatore rock’n’roll»

Foto: David Cannon/Allsport/Getty Images/Hulton Archive

«Maradona vinceva e perdeva da solo. Solo come un uomo, solo come un Dio. Ciao Diego», dice Cesare Cremonini, uno dei tanti musicisti che in queste ore sta omaggiando la vita e l’incredibile carriera di Maradona. Ecco le reazioni dei grandi del rock, da Brian May a Liam Gallagher, fino agli U2 e Slash, e anche degli artisti italiani, come Vasco Rossi, Enrico Ruggeri, Liberato e molti altri.

Cesare Cremonini: «Vinceva e perdeva da solo, come un Dio»

Cesare Cremonini pubblica la celebre foto di Maradona con i Queen e il ricordo di un’audiocassetta ricevuta in regalo dal padre quando aveva 7 anni: «Misi le cuffie alle orecchie e con meraviglia mi ritrovai ad ascoltare la sigla di Tutto il calcio minuto per minuto. Poi i cori dei tifosi che cantavano Ho visto Maradona… e la voce di Paolo Valenti. Era l’estate del 1987 e un po’ perché era la mia prima cassettina, un po’ perché come tutti i bambini andavo pazzo per il calcio, l’avrei passata tutta ascoltando quegli spezzoni delle telecronache che riassumevano la grande cavalcata del primo scudetto del Napoli. A distanza di anni, quando ci ripenso, ancora mi risuonano in testa: “Scusa Milano, qui Napoli..”, “Qui Torino, il Napoli è in vantaggio..”. Sussulti d’amore che interrompevano le dirette dagli altri campi, con la voce di Sandro Ciotti, Tonino Carino, Luigi Necco che prendevano parola per annunciare i gol di Maradona, coperti dal boato del pubblico. Da quei giorni sono passati molti anni ma imparai presto che dopo quello scudetto, da quel giorno fino a oggi, in tutti i campetti in cui giocano i bambini, quando qualcuno cerca di fare da solo, qualcun altro da lontano grida: “e chi sei, Maradona?” Sì, a volte. A volte andare in porta da soli è un istinto irrinunciabile. Maradona vinceva e perdeva da solo. Solo come un uomo, solo come un Dio. Ciao Diego». In un altro post, Cremonini ha pubblicato la celebre foto di Maradona in Argentina-Belgio.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da cesarecremonini (@cesarecremonini)

Liam Gallagher: «Era il vero calciatore rock’n’roll»

Liam Gallagher pubblica una foto con suo fratello Noel e Maradona, usa l’acronimo GOAT (Greatest Of All Time) e dice che Diego era il vero calciatore rock’n’roll.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Liam Gallagher (@liamgallagher)

U2: «Una vita da ricordare»

Gli U2 pubblicano una foto di Maradona abbracciato a Bono, che ha scritto. «Una vita da ricordare. Amore, amore, amore, Argentina».

Noel Gallagher: «Che vita, che leggenda»

Noel ha pubblicato la stessa foto del fratello: «Buenos Aires 1997. Che vita, che leggenda. All’epoca era agli arresti domiciliari!».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Noel Gallagher’s HFB (@themightyi)

Slash

Slash pubblica una foto di Maradona con la maglia della nazionale: «Riposa in pace».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Slash (@slash)

Queen: «Riposa in pace, leggenda»

I Queen pubblicano la celebre foto di Neal Preston e il commento: «RIP Football legend Diego Maradona».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Queen (@officialqueenmusic)

Duran Duran

I Duran Duran hanno pubblicato su Twitter una foto di Maradona con una didascalia essenziale: “Respect”.

Pete Doherty

Pete Doherty ha pubblicato su Instagram una foto in cui imita il gol della “mano di Dio” di fronte a un murales del calciatore.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Peter Doherty (@peterdohertyofficial)

Massive Attack

I Massive Attack linkano su Twitter un articolo del Mattino di Napoli.

Vasco Rossi: «Ciao, incantatore di palloni»

Vasco Rossi lo ricorda con queste parole: «Ciao Diego / Mito indiscusso / Incantatore di palloni / Impareggiabile / e indomabile. / In una parola sola… Maradona. / Wiva Diego Armando Maradona!».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi)

Garbage

Anche i Garbage hanno celebrato Maradona sul loro profilo Twitter. Un post essenziale, con l’emoji del cuore spezzato.

Frankie hi-nrg mc

Frankie hi-nrg mc pubblica una foto di Maradona giovane: «AD10S», scrive.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Francesco Di Gesú (@frankiehinrgmc)

Loredana Berté: «Un uomo dal talento ultraterreno»

Loredana Bertè accompagna una foto col calciatore scattata in uno studio televisivo con il messaggio: «Ciao D10s, uomo dal talento ultraterreno!!! È stato un onore conoscerti ed un privilegio cantare per te e tutta la squadra del Napoli per festeggiare lo scudetto del 1986/87, una serata indimenticabile. Resterà per sempre con me anche il ricordo delle risate che ci siamo fatti insieme a casa mia a Milano giocando a calcio balilla e poi il nostro ultimo incontro ad Amici… Buon viaggio Diego, ed un abbraccio immenso a tutta la tua Napoli e a tutti gli amanti del calcio…quello vero!».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Loredana (@loredanaberteofficial)

Vinicio Capossela: «Abbiamo esaurito i fuoriclasse»

Vinicio Capossela dice con la morte di Maradona, di El Trinche (calciatore argentino scomparso in maggio) e Renato Striglia (il «principe dei Murazzi» morto quattro giorni fa) «abbiamo esaurito i fuoriclasse».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Vinicio Capossela (@vcapossela)

Elisa: «Ciao Magico»

«Ciao Magico. Ciao Diego», scrive Elisa, che ha pubblicato una foto di Maradona con la maglia del Napoli.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da ELISA TOFFOLI Official (@elisatoffoli)

Gianna Nannini: «Una divinità del calcio»

Secondo Gianna Nannini «ci sono giocatori e giocatori, ma tu Diego sei una divinità del calcio, un essere umano che ha regalato emozioni a noi tutti come nessuno mai prima, e penso mai nessuno più dopo di te. Ti ringrazio del tuo cuore puro che ho sentito battere col mio. Un abbraccio che non mi si stacca più. Ciao Diego, il più grande di ogni tempo».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Gianna Nannini (@officialnannini)

Enrico Ruggeri: «Una vita meravigliosa e terribile»

Scrive Enrico Ruggeri: «Quando ci incontravamo ero un bambino che guardava quegli occhi buoni e luminosi e ascoltava storie. Una vita meravigliosa e terribile. Ha dato lustro e dignità alla sua Napoli».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Enrico Ruggeri (@enrico_ruggeri)

Liberato

Liberato dice «AD10S» al campione su Instagram.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da LIBERATO (@liberato1926)

Fred De Palma

Per omaggiarlo, Fred De Palma sceglie l’immagine di Diego che alza la coppa del mondo nel 1986 in Messico.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Fred De Palma (@freddepalma)

Clementino

Clementino sfoggia tre foto col mito.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da CLEMENTINO (@clementinoiena)

Nino D’Angelo: «È morto l’eterno»

Nino D’Angelo: «Mi trema il cuore, piango e poi piango ancora… È morto l’eterno… Il Dio del calcio, l’inarrivabile, la leggenda di tutte le leggende, Diego Armando Maradona. Il Campione di tutti noi che l’abbiamo amato… Quello che tutti i bambini sognavano di diventare, Maradona. Ti ha tradito il tuo cuore grande, si è fermato e ha fatto fermare tutto il mondo. Mi inchino davanti a te, caro Diego, ragazzo del Barrio che sei diventato re del riscatto mondiale. Grazie Diego, grazie ancora per quello che sei stato e sarai per sempre, perché tu sarai immortale. Buon viaggio amico mio».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Nino D’Angelo (@nino.dangelofficial)

Edoardo Bennato: «Lottava contro gli approfittatori del calcio»

Edoardo Bennato ricorda la lotta contro «gli approfittatori del baraccone del calcio» e un aneddoto: «Una volta in un ristorante a Roma lo vidi allontanarsi… lo ritrovai nelle cucine che distribuiva biglietti da cinquatamila lire ai cuochi e ai lavapiatti».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Edoardo Bennato (@edoardobennato_official)

Gigi D’Alessio: «Quello che hai significato per Napoli non si può spiegare»

Anche Gigi D’Alessio ha una foto con D10s: «Ancora non riesco a crederci… Sei stato il più grande di tutti. Quello che hai significato per Napoli, per tutti noi, non si può spiegare, e rimarrà per sempre. Ho avuto il privilegio di esserti amico, ed è una cosa che non dimenticherò mai. Maradona è leggenda, Maradona è per sempre. Viva Maradona!».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Gigi D’Alessio (@gigidalessioreal)

Luchè: «Sei sempre stato contro tutto e tutti»

Luchè ricorda che il calciatore è sempre stato «contro tutto e tutti».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Luche (@luche_official)

Enzo Avitabile

Anche Enzo Avitabile pubblica una foto col calciatore.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Enzo Avitabile (Official) (@enzoavitabile.official)

Nicola Siciliano

Nicola Siciliano pubblica una foto del campione.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da @nicolasiciliano_

Thurston Moore: «Quando sei sul campo la vita sparisce»

Anche Thurston Moore dei Sonic Youth saluta Maradona con una foto del calciatore e una sua massima: «Quando sei sul campo la vita sparisce. Se ne vanno i problemi, se ne va tutto».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Thurston Moore (@thurstonmoore58)

Ricky Martin: «Vola alto, amico»

Scrive Ricky Martin, pubblicando una foto col calciatore: «Vola alto, amico. Ci mancherai».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Ricky Martin (@ricky_martin)

Eros Ramazzotti: «Nessuno come te»

Eros Ramazzotti: «Adiós Hermano, nadie como tu».

Biagio Antonacci: «Addio Diego»

Biagio Antonacci pubblica una foto del calciatore col padre Paolo: «Addio Diego. Se incontri Paolo sicuramente sarà ancora più felice di essere dov’è».

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Biagio Antonacci (@biagioantonacci)

J Balvin: «Descansa en paz»

Il messaggio di J Balvin: «Descansa en paz», riposa in pace.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da J Balvin (@jbalvin)