Motor Trend, con Mario Biondi il motore elettrico è ‘musica’ | Rolling Stone Italia

Home Motori

Motor Trend, con Mario Biondi il motore elettrico è ‘musica’

Dalla musica alla passione per le quattro ruote, il passo è breve, anche per Mario Biondi che arriva in TV tra auto da ‘sogno’ (o potenziali tali) ma in versione elettrica. ‘Electromod con Mario Biondi’ è il programma in partenza il 3 gennaio sul canale Motor Trend, con il quale il cantante si imbarcherà per un viaggio attraverso l’Italia, alla scoperta di auto iconiche e vetture d’epoca, alle quali dare un nuovo cuore pulsante, rigorosamente elettrico.

Electromod con Mario Biondi

Electromod con Mario Biondi

La passione smodata per le quattro ruote e sogni ‘mostruosamente’ proibiti che nel tempo sono diventati anche realtà, per Mario Biondi, voce black e collezionista di auto che sbarca in TV con un programma a tutto gas, anzi, a tutta ‘elettricità’. Supercar ripescate dalla rottamazione e auto ‘normali’ alle quali dare una nuova vita in linea con il nuovo corso delle cose in tema di quattro ruote, sono le protagoniste di ‘Electromod con Mario Biondi’. Partenza fissata al 3 gennaio, a guidare ci pensa Mario.

Electromod con Mario Biondi

“Sono matto da sempre per le auto – ha raccontato Biondi – e la ‘colpa’ è di mio padre e di mia madre che mi ha fatto praticamente crescere nel sedile di mezzo di un Porsche 914, negli anni Settanta. Da allora, non ho mai smesso di montare auto particolari, non necessariamente super sportive, ma in qualche modo stilose. Ho però sempre avuto un ‘piccolo’ problema: essendo altro due metri, dentro a molte auto proprio non riesco ad entrare e di conseguenza non le posso guidare”. Sfrecciando su veicoli vintage riconvertiti in modelli elettrici, il cantante debutterà nella nuova veste con le sei puntate del programma e l’obiettivo di applicare un ‘restomod’ in chiave elettrica alle auto ormai in disuso, per donare loro un nuovo cuore full electric e appassionarsi di motori in una prospettiva green e attenta all’ambiente.

Electromod con Mario Biondi

Il team di ‘trasformazione’ di Electromod

La passione per le auto di Mario Biondi, già collezionista, sarà il carburante del viaggio di Electromod, assistito nella rimessa su strada dei veicoli da veri professionisti del settore automobilistico. Per l’occasione, Biondi ha puntato su diversi modelli: da una Lancia Delta a una Fiat Panda, passando per Mini, una Porsche Boxter S e anche una Ferrari 400i. “Nel caso della Ferrari – ha spiegato Biondi – ci riamo proprio dovuti reinventare tutto, perché uella che ho trovato era solo una scocca, inglese e con guida a destra, alla quale mancava persino il cruscotto”. Con l’aiuto di Niko Venuto di Officine Amarcord e il contributo di ‘consulenti’ d’eccezione come il campione del mondo rally Miki Biasion, Electromod con Mario Biondi’ porterà al centro della scena i motori elettrici. 

Electromod con Mario Biondi

Electromod con Mario Biondi, dal 3 gennaio su Motor Trend

“I miei sogni ‘mostruosamente proibiti’ da ragazzino rispondevano al nome di Ferrari Testarossa. Ho poi avuto modo di averla sotto al sedere e, a distanza di trent’anni, in verità non mi ha fatto trasalire come macchina. Sono un appassionato di Mercedes e una macchina che non mi sono permettere ai tempi e che oggi è diventata irrangiungibile è l’ala di gabbiano, la SL 300, che oggi è uno dei miei sogni. Non elettrica però, sarebbe un sacrilegio, anche se un esperimento, trasformandola in razzo elettrico da 500 CV, non sarebbe poi male”

Electromod con Mario Biondi andrà in onda a partire da lunedì 3 gennaio, alle 22.15, su Motor Trend (canale 59).