Jam The Future, Music For a New Planet | Rolling Stone Italia

Home Motori

Jam The Future, Music For a New Planet

Il jazz 'del futuro' torna in scena per la quarta sezione del contest Jam The Future. Music for a New Planet. Il 15 e il 22 settembre al Volvo Studio di Milano si sfidano le giovani jazz band.

Jam The Future, Future For a New Planet

Quarta edizione del contest al Volvo Studio

Torna in scena il jazz ‘del futuro’ per la quarta sezione del contest Jam The Future. Music for a New Planet. L’evento è quello in programma Il 15 e il 22 settembre 2022 al Volvo Studio di Milano. Il progetto è quello nato dalla collaborazione tra Volvo e JAZZMI e che vede coinvolte una serie di giovani jazz band, tutte della ‘categoria’ under 35 e che si sfideranno con le loro composizioni originali dedicate ad alcuni dei più  importanti temi dedicati ai nostri giorni e al domani.

La prima serata di Jam The Future si terrà giovedì 15 settembre con le audizioni delle sei band band selezionate. In questa occasione una giuria di qualità decreterà le tre jazz band finaliste che si esibiranno nuovamente il 22 settembre. Dal 15 al 22 settembre le tre band finaliste raccoglieranno i voti del pubblico su www.jazzmi.it/votajamthefuture2022 mentre il 22 settembre, giorno della finale, il pubblico al Volvo Studio Milano avrà la possibilità di votare i gruppi dal vivo.

La jazz band che otterrà il miglior punteggio fra i voti della giuria, del pubblico del web e del pubblico in sala, vincerà l’opportunità per presentare le proprie composizioni in occasione di una delle serate di JAZZMI, su uno dei palchi principali dell’edizione 2022.

Il 15 settembre, dalle ore 19.30, si esibiranno:

Brew 4et (jazz, free, hip hop),
Irusu Project (jazz, rock, alternative)
MacGuffin (jazz, nu soul, R&B, elettronica)
Sara Simionato Trio (jazz, latin jazz, bebop, soul jazz), 
Super Bad (jazz, nu soul, hip hop)
Tamashi Pigiama (jazz, blues, reggae, funk, afro)