Esplorazioni, con Volvo alla scoperta di musica e danza | Rolling Stone Italia

Home Motori

Esplorazioni, con Volvo alla scoperta di musica e danza

Al Volvo Studio Milano si è aperta 'Esplorazioni', rassegna di performance realizzata in collaborazione con Triennale Milano Teatro, tra danza e musica live. In primo piano il corpo e la persona. Sullo sfondo, i temi del viaggio e della sostenibilità secondo il pensiero della casa svedese.

Volvo Studio Saturnino

Volvo Studio Milano, 'Esplorazioni' parte da Saturnino

Sono state le note di Saturnino e la danza del coreografo e performer Nicola Galli, le protagoniste, al Volvo Studio Milano, del primo appuntamento con Esplorazioni. La rassegna, realizzata da Triennale Milano Teatro in collaborazione con Volvo Car Italia, prevede quattro appuntamenti nel corso dell’anno, grazie ai quali lo spazio milanese che la casa automobilistica ha dedicato all’incontro tra vari mondi, ospita per la prima volta la programmazione performativa di Triennale.

Volvo Studio Milano

Saturnino e Nicola Galli al Volvo Studio Milano

Il concept di Esplorazioni si basa sull’interazione fra danza e musica live e mette in risalto i temi del movimento (inteso anche come viaggio) e della sostenibilità. Il titolo della rassegna vuole essere un riferimento all’immaginario del Grande Nord, all’incontro tra l’essere umano e i grandi spazi, alla ricerca di punti di contatto tra movimento coreografico e movimento sonoro. Il tutto, per un dialogo fra le due forme espressive che porta al centro della scena il corpo e quindi la persona, in linea con l’azione di Volvo e con la sua strategia, sulla strada ma anche lontano da essa. Un punto di vista, in generale, quello di Volvo, dal quale guardare alla natura, all’ambiente da difendere e ai temi della sostenibilità in tutti i suoi aspetti.

'Esplorazioni' porta la Triennale al Volvo Studio

‘Esplorazioni’ porta la Triennale al Volvo Studio Milano

Le diverse performance di ‘Esplorazioni’ prevedono l’esecuzione di creazioni originali che danno vita a un dialogo inedito tra danza e musica, tra corpo e suono. In tal senso, la performance di Saturnino e Nicola Galli, che ha trovato nell’improvvisazione e nel virtuosismo la sua chiave di volta, è stata la copertina più adatta della rassegna. Questi gli altri appuntamenti in programma al Volvo Studio Milano nell’ambito di EsplorazioniStefania Tansini e Trio Messa/Bonaita/Patria (mercoledì 22 giugno), Annamaria Ajmone e Bunny Dakota (data da definire), mk / Michele Di Stefano e Painé Cuadrelli (data da definire)