Morgan racconta Janis Joplin nella nuova puntata di ‘Ikaros’. Ascolta l’anteprima | Rolling Stone Italia
Home Cultura Podcast

Morgan racconta Janis Joplin nella nuova puntata di ‘Ikaros’. Ascolta l’anteprima

Come ogni settimana un estratto del podcast che racconta la vita di artisti che se ne sono andati troppo in fretta. Protagonista la cantante «che sa demonizzare il bene e ingentilire il male»

Morgan. Foto di Stefania D'Alessandro/Getty Images

Sarà disponibile da domani, giovedì 13 gennaio, la nuova puntata di Ikaros, podcast in cui Morgan racconta le storie dei musicisti la cui esistenza si è consumata troppo presto. In questo episodio la protagonista sarà Janis Joplin, in vista dell’anniversario dalla sua nascita: il 19 gennaio avrebbe compiuto 89 anni. La cantante ancora oggi è ricordata per l’intensità delle sue interpretazioni: Rolling Stone l’ha inserita al 46esimo posto della lista dei 100 artisti più importanti della storia e al 28esimo della classifica dei 100 cantanti più importanti di tutti i tempi. Nel podcast Spotify Originals, prodotto da Gli Ascoltabili ed Operà Music, attraverso la voce di Morgan, verrà tracciata in modo originale questa storia, che come le altre si è consumata troppo presto.

«Los Angeles. È il 4 ottobre 1970 e Janis Joplin si è appena iniettata una dose di eroina pura quasi al 50%, quattro volte più del normale. È un’icona del rock dai capelli fulvi, buffona e musa, che ha lottato una vita intera per imporsi come artista. Anche se, al contempo, ha sempre cercato di compiacere gli altri, sin dagli anni dell’infanzia a Port Arthur, in Texas. Una lettera, nella reception della stanza d’albergo di cui è ospite il 4 ottobre del 1970, forse potrebbe cambiarle la vita. Una lettera firmata dall’unica persona che forse abbia mai amato. Una lettera che Janis non aprirà mai…». È così che Morgan racconta di quella «giovane donna che sa demonizzare il bene e ingentilire il male ogni volta che va a microfono», artista talentuosa che, come tutti gli altri Ikaros, sulla Terra è rimasta poco, ma che attraverso la musica ha lasciato segni, emozioni e grandi vuoti.

La narrazione inizierà come sempre nel momento di maggiore difficoltà delle esistenze dei protagonisti, quando stanno per lasciare questo mondo per sempre come presenza fisica, insediandosi però nella memoria collettiva. Un podcast che racconta prima la morte e solo dopo ne ricorda la vita, gli amori e i tormenti. Al fianco del leader dei Bluvertigo, gli autori Giacomo Zito (che è anche ideatore del progetto), Giuseppe Paternò Raddusa, Martina Marasco e Maria Triberti, che puntata dopo puntata sviluppano una trama che non segue un percorso biografico canonico.

Proprio come Icaro volò troppo vicino al sole, i 18 artisti protagonisti di Ikaros sono bruciati in fretta in una fiamma così grande da lasciare per sempre il segno nella storia della musica.

Questo il punto di partenza, ma anche uno dei punti di forza e filo conduttore delle 18 puntate, pubblicate su Spotify tutti i giovedì fino al 17 febbraio 2022. Nelle scores settimane sono state pubblicate le puntate dedicate a Ian Curtis, Elvis Prisley, Billie Holiday, Whitney Houston, Jeff Buckley, Tupac, Brian Jones, Dennis Wilson ed Amy Winehouse. La prossima settimana, il 20 gennaio, sarà la volta di Mac Miller.

Altre notizie su:  Morgan