MystFest 2021, l’ospite più atteso è Roberto Saviano | Rolling Stone Italia
Home Cultura News

MystFest 2021, l’ospite più atteso è Roberto Saviano

Il festival del giallo più longevo d’Italia rilancia dopo la pandemia e propone un programma ricchissimo tra letteratura, musica e cinema. Il premio Pinketts a La Scugnizzeria di Scampia

Roberto Saviano

Foto press

Torna a Cattolica dal 21 al 27 giugno il MystFest 2021 – 48° Premio Gran Giallo città di Cattolica, appuntamento imperdibile per gli appassionati di giallo e mistero. Tra gli ospiti di quest’anno, spicca in particolare Roberto Saviano che sarà presente con il suo ultimo libro Gridalo. Fra gli altri, attesa l’esibizione musicale di Federico Poggipollini, e poi ancora gli Equ, Paolo Cevoli e i grandi nomi della letteratura: Massimo Carlotto, Carlo Lucarelli, Barbara Baraldi, Franco Forte, Piergiorgio Pulixi e Matteo Strukul.

L’Amministrazione Comunale di Cattolica conferma così anche quest’anno il suo impegno nei riguardi del più importante e longevo concorso dedicato al giallo che è stato trampolino di lancio dei più importanti scrittori italiani di genere. Un impegno ripagato dall’alto numero di racconti partecipanti al concorso che quest’anno sono più di 200 e saranno valutati da una giuria d’eccezione composta da Barbara Baraldi, Massimo Carlotto, Giancarlo De Cataldo, Maurizio de Giovanni, Carlo Lucarelli, Valerio Massimo Manfredi, Ilaria Tuti. Con loro il direttore de Il Giallo Mondadori Franco Forte e la direttrice del festival Simonetta Salvetti. Un’edizione che torna a svilupparsi nell’arco di un’intera settimana declinando il giallo nella letteratura, la musica, il cinema e l’arte, con un’attenzione anche ai più piccoli. Qui il programma completo.

Si partirà con un omaggio a Dante Alighieri con lo scrittore Matteo Strukul, la musica degli Equ – che a Dante hanno dedicato un album – e un laboratorio creativo per piccoli detective in una rilettura in chiave felina del viaggio dantesco. A Carlo Lucarelli il compito di indagare i temi della verità e della giustizia con Piergiorgio Pulixi e della propaganda e della manipolazione con Roberto Saviano, che presenterà Gridalo, accompagnato dalle illustrazioni dal vivo di Alessandro Baronciani. Note in giallo nella musica d’autore con Federico Poggipollini, storico chitarrista di Luciano Ligabue e un omaggio al noir italiano con la proiezione del film La donna della domenica di Luigi Comencini. Inoltre, in occasione dei 750 anni della città, il MystFest va alla scoperta dell’Atlantide italiana a largo di Cattolica tra storia e leggenda con l’archeologo subacqueo Michele Stefanile e il comico Paolo Cevoli. Infine, Barbara Baraldi, Massimo Carlotto, Franco Forte, Vincenzo Vizzini e Diego Lama presenteranno i loro ultimi lavori.

Sempre al centro della scena i premi: il Premio Gran Giallo città di Cattolica che nel 2021 giunge alla sua 48esima edizione e il terzo Premio Andrea G. Pinketts, che dopo aver premiato Joe R. Lansdale e Morgan, viene ritirato quest’anno dallo “spacciatore di libri” Rosario Esposito La Rossa de La Scugnizzeria di Scampia. Verranno inoltre consegnati il Premio Alberto Tedeschi e il Premio Alan D. Altieri.

Quest’anno il festival si apre maggiormente alla città e, oltre alla location storica di Piazza 1° Maggio, sceglie gli stabilimenti balneari per la rassegna “Gialli sotto l’ombrellone”, presentazioni in spiaggia – in collaborazione con la Biblioteca comunale di Cattolica e i bagnini della Regina – delle novità editoriali di Marcello Nucciarelli, Flavio Villani, Oriana Ramunno, Fausto Vitaliano, Elisa Bertini, Luca Di Gialleonardo e Liudmila Gospodinoff. L’artwork del manifesto è curato anche per questa edizione dall’illustratore Alessandro Baronciani. Le serate saranno condotte dalla giornalista Simona Mulazzani.