Mario Desiati con ‘Spatriati’ vince il Premio Strega 2022 | Rolling Stone Italia
Home Cultura News

Mario Desiati con ‘Spatriati’ vince il Premio Strega 2022

Tutto come da pronostici. Secondo Claudio Piersanti (‘Quel maledetto Vronskij’), terza Alessandra Carati (‘E poi saremo salvi’)

Mario Desiati è il vincitore del Premio Strega 2022 con ‘Spatriati’

Foto press (©Musacchio, Ianniello, Pasqualini, Fucilla)

È andata come da pronostici: Spatriati di Mario Desiati, pubblicato da Einaudi, ha vinto il Premio Strega 2022.

Anzi, stravinto: ha raccolto 166 voti sui 537 totali (pari a circa l’81% degli aventi diritto tra i votanti), mentre il secondo classificato Claudio Piersanti (Quel maledetto Vronskij, Rizzoli) si è fermato a 90.

Terza Alessandra Carati con E poi saremo salvi (Mondadori, 83 voti), quarta Veronica Raimo con Niente di vero (Einaudi, 62 voti), che però ha portato a casa lo Strega Giovani, quinto Marco Amerighi con Randagi (Bollati Boringhieri, 61 voti), sesto Fabio Bacà con Nova (Adelphi, 51 voti) e ultima Veronica Galletta con Nina sull’argine (minimun fax, 24 voti).

Spatriati è la storia di due ragazzi, Claudia e Francesco, nati e cresciuti in Puglia, a Martina Franca. Si incontrano a scuola e si riconoscono nella loro diversità: sono due “fuori dal coro”, diversi, inquieti. La loro vita prenderà strade diverse, ma la loro amicizia maturerà anche nella lontananza.

Durante la serata – andata in scena come sempre al Ninfeo di Villa Giulia e condotta da Geppi Cucciari nella diretta in onda su Rai 3 – non è mancato un ricordo a Raffaele La Capria, scomparso di recente a 99 anni e vincitore dello Strega nel 1961 con Ferito a morte.