L’Italia è finalmente pronta per le nozze tra Paola Turci e Francesca Pascale | Rolling Stone Italia
Home Culture News

L’Italia è finalmente pronta per le nozze tra Paola Turci e Francesca Pascale

Per la cantante e l'ex first lady del leader dei leader è arrivato il momento del fatidico "Sì". Il coronamento di una relazione vissuta in controtendenza rispetto ai fidanzamenti acchiappacuoricini e Instagram-friendly: sempre al riparo dai riflettori, nella difesa costante di una dimensione privata sacra, una sorta di resistenza al "modello Ferragnez"

Una incarna la più classica delle parabole da “riscatto di provincia”, prodotto di un destino schizofrenico che l’ha trascinata via dai modesti studi di Telecapri – dove lavorava come showgirl in un fortunato programma condotto da Oscar Di Maio, Telecafone – per farla approdare nella cerchia ristretta degli unici, veri Kennedy nostrani, nientepopodimeno che la Berlusconi’s family, prima in veste di amica intima di Barbara e, successivamente, nel ruolo più inatteso in assoluto, quello di “first lady” (prima occulta, poi felicemente manifesta) del leader dei leader, il più importante di tutti: un’etichetta che ha sopportato con una spensieratezza e un’autoironia da applausi (quando i suoi compagni di partito si indignavano per le imitazioni che le riservava Virginia Raffaele, lei ci rideva su e, anzi, spiegava di trovarle divertenti). L’altra ha alle spalle una carriera artistica più che trentennale, condita da qualche scorribanda sanremese e da un registro vocale da contralto talmente riconoscibile da consentirle di insinuarsi con discrezione nelle infanzie di almeno tre generazioni (del resto, chi dimenticherà mai il ritornello di  Fuck You?).

Sono proprio loro, Francesca Pascale & Paola Turci, le Jodie Foster & Alexandra Hedison italiane, e sapete che c’è? Tra qualche giorno si sposano, e il mondo sarà un po’ più giusto di quanto non sia adesso.

Ad appena due anni di distanza dalla pubblicazione di alcune foto che le ritraevano mentre si scambiavano baci a bordo di uno yacht, per la coppia più progressista e rivoluzionaria del Paese più conservatore e bacchettone dell’Europa occidentale è arrivato il momento di pronunciare il fatidico “Sì”.

Inizialmente, la cerimonia avrebbe dovuto tenersi in gran segreto; poi, però, è arrivato lo scoop di Leggo, che ha reso pubblica la location e la data del matrimonio: Montalcino, 2 luglio 2022.

Il coronamento più bello di una relazione vissuta in controtendenza rispetto ai fidanzamenti acchiappacuoricini e Instagram-friendly a cui siamo stati abituati in questi tempi assurdi: sempre al riparo dai riflettori, nella difesa costante di una dimensione privata sacra e inscalfibile – «Avrei potuto mangiarci su quel pettegolezzo, invece ho rifiutato copertine, soldi. Il mio silenzio ha comunicato che non è necessario dire quello che sei», ha detto qualche settimana fa Paola Turci in un’intervista concessa a Oggi – perché sì, anche se può sembrare anacronistico, c’è ancora chi resiste al “modello Ferragnez”.

Nonostante lo scoop di oggi, la cerimonia si terrà in forma ristretta e all’insegna dei rifiuto di ogni spettacolarizzazione (sui social, le due non hanno lasciato traccia). Che dire: sappiamo già quale sarà l’unico wedding day del 2022 che ricorderemo a lungo.