Inciampare su un'opera d'arte da oggi è possibile | Rolling Stone Italia
Home Culture News

Inciampare su un’opera d’arte da oggi è possibile

Torna a Milano "Tombini Art", l'iniziativa che mette l'arte a terra. L'inaugurazione della mostra open air "Sopra il Sotto" è martedì 24 febbraio dalle ore 18.30, ovviamente on the road

Alcuni dei "Tombini Art" di Metroweb. L'inaugurazione della mostra open air è martedì 24 febbraio dalle ore 18.30, ovviamente on the road

Alcuni dei "Tombini Art" di Metroweb. L'inaugurazione della mostra open air è martedì 24 febbraio dalle ore 18.30, ovviamente on the road

A Milano ci sono dei tombini fighissimi. Se non ci credete, fate un giro nel quadrilatero della moda di Milano dal 24 febbraio, per cambiare idea.

“Sopra il Sotto” è la terza edizione dell’iniziativa “Tombini Art” di Metroweb (da un’idea di Monica Nascimbeni e patrocinata dal Comune di Milano) che mette l’arte a disposizione di tutti: da oggi passeggiando per Milano potrete letteralmente inciampare su un’opera realizzata a mano e firmata da Giorgio Armani o da Versace.

Le prime due edizioni avevano coinvolto street artist italiani ed internazionali tra cui Shepard Fairey, autore di opere note a tutti a partire dall’imperativo OBEY (obbedisci), del quale abbiamo parlato sul primo numero di Rolling Stone, a ottobre.

Quest’anno invece a dipingere a mano i 24 tombini di via Montenapoleone e via S.Andrea ci hanno pensato i marchi della moda Made in Italy: Armani, Cavalli, Prada, Versace e gli irriverenti stilisti del marchio DSquared2, che ci raccontano la collaborazione con “Sopra il Sotto”, di seguito:

Il Tombino Art DSquared2, ph Sergio Caminata

Il Tombino Art progettato dai due stilisti di DSquared2, i due hanno scelto un soggetto autobio- grafico. Foto di Sergio Caminata

«Per rappresentare il nostro marchio, abbiamo scelto un soggetto autobiografico. DSquared2 è un’unità, è tutta una questione di due forze creative che lavorano insieme, è matematico» Dean e Dan Caten sono gli stilisti del brand, sono gemelli e di origine canadese.

Non ci resta che vederli tutti dal vivo, per strada. Questa sera dalle ore 18.30 in via MonteNapoleone e via S. Andrea, occhio a dove mettete i piedi.