Home Cultura News

Harry e Meghan rinunciano al titolo di ‘Altezze reali’

I duchi di Sussex restituiranno anche i 2,4 milioni di sterline usati per ristrutturare Frogmore Cottage, che rimarrà la casa della coppia nel Regno Unito

Foto: FACUNDO ARRIZABALAGA/EPA-EFE/Shutterstock

Meghan Markle e il principe Harry rinunceranno ai loro titoli reali e restituiranno ai contribuenti 2,4 milioni di sterline come parte dell’accordo che consentirà alla coppia di “fare un passo indietro come membri senior della famiglia reale”, ha annunciato Buckingham Palace sabato.

Harry e Meghan non saranno completamente privati ​​del loro status – Harry rimarrà al sesto posto nella linea di successione al trono britannico – ma la coppia non utilizzerà più il titolo di “Altezza Reali”, rispettivamente “His Royal Highness” e “Her Royal Highness”.

Il duca e la duchessa di Sussex, che non riceveranno più sostegno finanziario dalla Corona, rimborseranno anche i contribuenti britannici per la recente ristrutturazione da 2,4 milioni di sterline di Frogmore Cottage, che rimarrà la casa della coppia nel Regno Unito, come riferisce la BBC.

“Dopo mesi di conversazioni e dopo le discussioni più recenti, sono lieta che insieme abbiamo trovato un modo costruttivo e di supporto per mio nipote e la sua famiglia”, ha dichiarato la regina in una nota. “Harry, Meghan e Archie saranno sempre membri molto amati della mia famiglia”.

Buckingham Palace ha aggiunto: “Come deciso in questo nuovo accordo, comprendono che sono tenuti a ritirarsi dai doveri reali, compresi gli appuntamenti militari ufficiali. Non riceveranno più fondi pubblici per il loro ruolo. Con la benedizione della Regina, i Sussex continueranno a mantenere i loro patrocini e associazioni private. Sebbene non possano più rappresentare formalmente La Regina, i Sussex hanno chiarito che tutto ciò che fanno continuerà a sostenere i valori di Sua Maestà”.

Markle e Harry inizieranno ufficialmente la loro vita da civili “nella primavera del 2020”, ha aggiunto Buckingham Palace.

L’8 gennaio i Sussex avevano annunciato sui social media: “Dopo molti mesi di riflessione e discussioni interne, quest’anno abbiamo scelto di fare una transizione per iniziare a ritagliarci un nuovo ruolo progressivo all’interno di questa istituzione. Abbiamo intenzione di fare un passo indietro come membri “senior” della famiglia reale e lavorare per diventare finanziariamente indipendenti, pur continuando a sostenere pienamente Sua Maestà la regina. È con il suo incoraggiamento, in particolare negli ultimi anni, che ci sentiamo pronti a fare questo passo”.