Home Cultura News

Germania: il mistero degli omicidi del circolo del sesso medievale

I corpi di un uomo e due donne, appassionati di giostra medievale, sono stati trovati in una stanza di hotel. E, pochi giorni dopo, sono state rinvenute altre due vittime

Uno dei corpi viene portato fuori dall'hotel. Foto: CHRISTOPHE GATEAU/AFP/Getty Images

C’è da dire che stanno succedendo molte cose strane nel mondo. Fra le tante, i membri tedeschi del culto del sesso medievale sicuramente si distinguono. Soprattutto se i suddetti sono sospettati di essere andati fino in fondo a un patto di omicidio-suicidio usando delle balestre.

La nostra storia inizia nella piccola cittadina di Passau, nella Germania del Sud-Est. Proprio qui, l’impiegata di un hotel, svolgendo le pulizie mattutine, ha aperto la porta di una delle tante camere dell’albergo e si è trovata davanti tre cadaveri, tutti trafitti da quadrelli di balestra. Mentre la caccia con le balestre in Germania è proibita in Germania, non c’è bisogno di una licenza per possederne una.

Uno dei corpi era di una donna, trovata vicino a un letto con una freccia nel collo; gli altri due, un uomo e una donna, sono stati colpiti entrambi al cuore, e trovati in un appassionato abbraccio. I tre sono stati poi identificati come Torsten Weiss, 53 anni, Kerstin Enders, 33, e Farina Caspari, 30 anni. Weiss e Enders hanno lasciato dei biglietti di addio in un tavolo lì vicino. Nonostante le autorità non si siano espresse sui manoscritti lasciati dai due, hanno però suggerito che il caso possa essere il risultato di un “omicidio-suicidio richiesto”, suggerendo che Caspari abbia sparato i dardi a Weiss e Enders prima di togliersi la vita.

La faccenda si è ulteriormente arricchita di mistero cinque giorni dopo, quando altre due vittime sono state trovate a casa della Caspari, a diversi chilometri di distanza. La causa della morte non è ancora stata rivelata, nonostante pare non ci fossero balestre sulla scena del delitto. Una delle vittime si dice sia la fidanzata 35enne della Caspari e una donna di 19 anni la cui identità non è stata ancora confermata.

Per quanto la polizia fosse inizialmente perplessa sulle tre morti nell’hotel, la BBC ha riportato che le tre persone uccise erano affiliate alla International Jousting League, un’associazione dell’arte medievale della giostra (insomma, i tornei fra cavalieri). Un portavoce dell’associazione però ha detto che la lega non era a conoscenza dei tre. In più, non c’erano al momento tornei competitivi organizzati in Germania.

Weiss era proprietario di un negozio ad Hachenberg, in Germania, che vendeva armi e offriva corsi di combattimento con la spada. A giudicare dalle foto del negozio però, fra manichini sexy sporchi di sangue finto, bandiere di templari e una chitarra, Weiss poteva essere un po’ confuso al riguardo. I media tedeschi hanno riportato che Weiss potrebbe essere leader di un circolo sessuale a tema medievale. Un amico di Weiss, parlando con il giornale tedesco Bild, ha rivelato che il tono con cui Weiss si rivolgeva alle donne era «strano».

«Erano praticamente sottomesse, avevo l’impressione che non avessero il permesso di parlare con me» ha raccontato l’amico di Weiss, Alexander Kruger. «Il suo tono era così duro. Troppo duro. Come non si parla a nessuno, davvero. Consisteva in brevi ordini e comandi». Le indagini sulle morti sono ancora in corso.

Leggi anche