Home Cultura News

George R.R. Martin approfitterà della quarantena per finire ‘The Winds of Winter’

“A dire la verità passo più tempo nel mondo di Westeros che non in quello reale, sto scrivendo ogni giorno”, ha detto l’autore della saga che ha ispirato ‘Game of Thrones’

Negli ultimi giorni tutto il settore dell’intrattenimento, Hollywood compresa, è sprofondato in una crisi senza precedenti: i festival sono stati cancellati, le riprese sospese e artisti in isolamento. Tra questi c’è anche George R.R. Martin, l’autore della saga letteraria che ha ispirato Game of Thrones. Lo scrittore ha pubblicato un lungo messaggio sul suo blog per rassicurare i fan sul suo stato di salute e per informarli che è tornato al lavoro su The Winds of Winter, il penultimo romanzo della saga. 

“Per chiunque di voi sia preoccupato per me… sì, sono consapevole di essere nella fascia più vulnerabile della popolazione, considerando la mia età e le mie condizioni fisiche. Al momento, però, mi sento bene, e stiamo prendendo tutte le precauzioni possibili. Sono solo e isolato in un luogo remoto, assistito da una persona del mio staff, non vado in città e non vedo nessuno”, ha scritto.

“A dire la verità, sto passando più tempo a Westeros che nel mondo reale, scrivo ogni giorno. Sono momenti oscuri per i Sette Regni… ma non quanto potrebbero diventarlo qui. A volte, guardando il telegiornale, non posso fare a meno di sentirmi come se fossimo tutti in un romanzo di fantascienza. Ma non, ahimè, il tipo di fantascienza in cui sognavo di vivere quando ero bambino. Le storie di pandemie non mi sono mai piaciute tanto”.