Home Cultura

Lo storico locale di Milano Sala Venezia rischia di chiudere

Luogo di ritrovo per giovani e pensionati e balera, dagli anni '80 fa incontrare le generazioni. Per salvarlo è stata lanciata una petizione su Change.org

Come riporta Repubblica, la Sala Venezia, nota anche come Circolo Combattenti e Reduci, uno dei luoghi storici di aggregazione a Milano, rischia di scomparire. Il locale di via Cadamosto ha infatti ricevuto lo sfratto dall’Agenzia del Demanio.

Prima della pandemia, la Sala Venezia era un ritrovo di pensionati, che ci andavano per giocare a carte e a tombola, ma anche di tanti giovani che ci andavano a fare aperitivo sfruttando il cibo casereccio e i prezzi bassi. Di sera, poi, diventava una balera. Dagli anni ’80 il locale insomma fa incontrare le generazioni. 

Tante le celebrità che sono passate dal locale, da Maurizio Cattelan, cliente fisso, ad Arisa e Carlo Cracco. Antonio Di Furia, ex bancario 69enne gestore del locale, ha detto di aver fatto ricorso al Tar. “Mi incatenerò davanti all’ingresso e migliaia di milanesi saranno con me”.

E non sono solo parole se la petizione su Change.org per salvare il locale ha già raggiunto le 2000 firme. Si può firmare qui.