È mancato Tommaso Labranca, scrittore e autore | Rolling Stone Italia
Home Cultura Libri

È morto Tommaso Labranca, lo scrittore che ha raccontato il cialtronismo intellettuale

Aveva 54 anni. Con i suoi saggi ha sviscerato il peggio della cultura pop e del trash

Questa mattina è stata data notizia della morte di Tommaso Labranca, a 54 anni. Scrittore e autore TV, ha analizzato la cultura pop e il trash in molti saggi – Andy Warhol era un coatto. Vivere e capire il trash, Chaltron Hescon. Fenomenologia del cialtronismo contemporaneo, Neoproletariato. La sconfitta del popolo e il trionfo dell’eleghanzia per citarne alcuni – e ha pubblicato vari romanzi in cui non mancavano elementi al limite del trash, come si vede già dal titolo del suo romanzo a puntate Haiducii. Nel 2013 ha fondato la casa editrice 20090, dove è possibile acquistare l’ebook Vraghinaròda. Viaggio allucinante fra creatori, mediatori e fruitori dell’arte, il suo ultimo saggio sul mondo dell’arte. Ha lavorato a molti programmi televisivi e radiofonici, a partire da Anima Mia nel 1997. Negli anni ha sviluppato molti progetti online, come Ultravoid e gli Adelphake, offline da tempo.