“Armata Spaghetto”, un posto speciale per fumettisti promettenti | Rolling Stone Italia
Home Cultura Libri

“Armata Spaghetto”, un posto speciale per fumettisti promettenti

Il collettivo Sciame ha dato alle stampe una rivista quadrimestrale che in ogni numero conterrà i migliori autori in circolazione. A gennaio uscirà il secondo numero, e siete ancora in tempo per recuperare il primo

Il collettivo di fumettisti Sciame ha dato alle stampe il primo numero di Armata Spaghetto, una nuova rivista che uscirà tre volte l’anno e conterrà brevi racconti di giovani autori e autrici. Nel numero di esordio troviamo Maurizio Lacavalla, Michele Bolzani, Simone Pace, Kevin Scauri, Francesco Guarnaccia, Dottor Pira e Irene Coletto alle prese con storie diversissime tra loro: dalla fantascienza alla vita dello studente in una città universitaria.

Coronato da una notevole copertina disegnata da Davide Bart Salvemini, Armata Spaghetto (Sciame Press, pp. 44 spillate, € 4) è uno strampalato contenitore di stili in cui troviamo Pace alle prese con un fantasy oscuro, uno spaghetti western del duo Lacavalla-Bolzani e i mostri vulcanici che attaccano una Napoli violenta e grottesca vista da Scauri. C’è anche una guest star, Dr. Pira, che offre una tavola alla rivista, e una chiusa di Coletto sull’amore tra una veneta e un friulano insicuro (spoiler alert: finisce male).

PreviewShop1

L’albo, ordinabile sul sito sciamepress.bigcartel.com, è un esempio di autoproduzione italiana di qualità, creato da un collettivo di firme promettenti che hanno trovato in Armata Spaghetto la loro palestra, il loro posto speciale dove sperimentare e fare follie in libertà. Un prodotto “nato dal basso”, per usare il lessico di certa politica, e da tenere d’occhio: il prossimo numero uscirà a gennaio. Noi ve l’abbiamo detto.