La giacca di Death Stranding? È così così, costa 1900 dollari ed è andata a ruba | Rolling Stone Italia
Gaming

La giacca di Death Stranding? È così così, costa 1900 dollari ed è andata a ruba

Il brand Acronym ha lavorato con Kojima a una riedizione di un suo vecchio modello, andato sold-out in poche ore nonostante il prezzo non proprio popolare

La giacca è un modello risalente al 1999, non include il BB e costa la bellezza di 1900 dollari. Andata esaurita, non è chiaro se tornerà in vendita.

La società Acronym ha ben pensato di sfruttare l’onda del successo di Death Stranding dedicandole una giacca in edizione speciale. E dunque ha collaborato con Hideo Kojima e Yoji Shinkawa per rielaborare un suo vecchio modello, in effetti somigliante a quello indossato da Sam nel gioco, e riproporlo a tema Death Stranding. Da questo processo è uscita la J1A-GTKP, una giacca onestamente nemmeno troppo carina e dal costo di ben 1900 dollari. L’esclusività e il fatto di essere legata a uno dei giochi più controversi e chiacchierati, tuttavia, hanno consentito di raggiungere il sold-out in poche ore.

L’operazione, che sembrava arrivata fuori tempo massimo (ma visto il successo non è stato così…), potrebbe in realtà essere stata pianificata per bene e con un certo anticipo. Il co-fondatore di Acronym è infatti Hugh Errolson, grande amico dio Hideo Kojima, che è addirittura presente nel gioco con un cameo. Senza contare che in Death Stranding non è raro incappare in prodotti della sua società. Hai capito, quel furbone di Kojima.

Il giaccone, privato di elementi quali il Bridge Baby, in effetti ha un aspetto piuttosto anonimo.