Home Cultura Arte

Un’opera di Banksy quotata 1 milione di sterline si autodistrugge dopo l’asta

'Girl With Balloon' si è improvvisamente sfilata dalla cornice ed è passata attraverso un trituratore installato nel telaio. "Going, going, gone..." ha scritto l'artista su Instagram.

Banksy ha messo in campo uno degli scherzi più audaci nella storia dell’arte: uno dei suoi lavori più noti, Girl With Balloon, si è autodistrutto dopo essere stato venduto all’asta per poco più di 1 milione di sterline.

L’opera è stato l’oggetto finale di un’asta da Sotheby’s a Londra venerdì sera e il suo prezzo di vendita ha eguagliato il precedente record dell’artista di 1,04 milioni di sterline.

Poco dopo che il martelletto ha sancito la transazione, la tela si è improvvisamente sfilata dalla cornice ed è passata attraverso un trituratore installato nel telaio. Banksy ha pubblicato un’immagine su Instagram del lavoro tagliuzzato con il commento “Going, going, gone…”.

View this post on Instagram

Going, going, gone…

A post shared by Banksy (@banksy) on

“Sembra che siamo appena stati Banksyzzati”, ha detto Alex Branczik, senior director di Sotheby e capo della divisione arte contemporanea in Europa.

Sotheby’s ha dichiarato in una nota al Financial Times: “Abbiamo parlato con l’acquirente che è rimasto sorpreso dalla vicenda. Stiamo discutendo i prossimi passi”.

Girl With Balloon è apparsa per la prima volta su un muro in Great Eastern Street a Shoreditch, nella zona est di Londra. La versione 2006 della galleria presentava vernice spray e acrilico su tela, montata su una tavola.

Leggi anche