Home Cultura Arte

Apre a Londra una permanente di Banksy

Dopo le voci che lo accostavano a 3D dei Massive Attack, l'enigmatico artista di Bristol torna a far parlare di sè

Dopo il successo del parco tematico Dismaland e il rincorrersi dei rumors sulla sua identità, comprese le teorie piùo meno fondate su Robert Del Naja dei Massive Attack, in una galleria dell’East London verrà aperta una permanente con le opere di Banksy.

Lo spazio, già rinominato “Banksy Bunker”, sarà aperto sei giorni alla settimana all’interno della Hang-up Gallery e le opere esposte verranno continuamente rinnovate: stampe, dipinti e sculture, tutte opere del misterioso artista e tutte acquistabili dal pubblico che visiterà le mostre.

Eeny meeny… @hangupgallery #banksycollection #trolleys #toxicmary #morons #barcode #eenymeeny #banksybunker #hangup #streetart

Una foto pubblicata da Hang-Up Gallery (@hangupgallery) in data:

«Non c’è nessun posto a Londra in cui sia possibile vedere una collezione permanente con i lavori di Banksy – ha detto a Time Out il direttore di Hang-up Gallery, Ben Cotton – per questo abbiamo pensato che qualcosa dovesse cambiare: abbiamo creato uno spazio intimo che abbiamo riempito con una selezione esaustiva delle sue opere, che va dagli esordi fino agli ultimi lavori dell’artista – per cui sia che siate dei semplici appassionati di Banksy sia dei collezionisti navigati, vale sicuramente la pena di venire a dare un’occhiata».

Leggi anche