Home Classifiche Liste

‘The Voice of Italy’: che fine hanno fatto i vincitori?

Per prepararci alla nuova puntata del talent con la giuria più twerk friendly di sempre (grazie, Elettra!), ecco che fine hanno fatto i protagonisti delle scorse edizioni, da Elhaida Dani a Fabio Curto passando per Sister Cristina

The Voice è iniziato da poche settimane, ma ci ha già regalato momenti imperdibili (parliamo di questo, questo e soprattutto questo). Provini che sembrano confermare la mission di questa edizione del talent: trovare una vera star. L’aveva detto anche Simona in conferenza stampa: «Per gli artisti sarà l’inizio, non l’arrivo».
Per questo motivo il talent ha cambiato marcia e ha convocato la giuria più twerk friendly di sempre: Gué Pequeno, Elettra Lamborghini, Morgan e Gigi D’Alessio.

«Lavoreremo al singolo del vincitore, lo produrremo. Faremo esibire i cantanti durante i nostri concerti», ha dichiarato Gigi. Perché il problema è sempre stato quello: finito il programma, buonanotte ai suonatori. Nessun superstite. Nada. Nicht.

Eppure anche qui, proprio come a X Factor, c’è un contratto discografico in palio, c’è major che segue il progetto e tutto il resto. Però niente. Pare non sia proprio destino. Fino a ora. Sicuramente quest’anno le cose cambieranno. E mentre aspettiamo l’arrivo della “next big thing del pop” (o del twerk), facciamo un ripasso dei vincitori che furono. Partendo dall’inizio.

Elhaida Dani, 2013
La prima vincitrice del talent che ha riportato «la musica a battere sul 2» è stata l’albanese Elhaida Dani. Dotata di una voce pazzesca fu lei, appena 20enne, a trionfare sotto la guida Maestro Cocciante. Dopo la fine del programma, Elhaida ci ha provato con un singolo in italiano dal titolo perentorio – Baciami e basta – accompagnato da un video girato nella New York nostrana: Piazza Gae Aulenti. Non ottenuti i risultati sperati, due anni dopo Elhaida è volata all’Eurovision per rappresentare la sua Albania con I’m Alive:

Dal 2016, è Esmeralda nel cast della versione francese del musical Notre Dame de Paris. A conferma del fatto che, anche se riesci a fare qualcosa dopo The Voice, comunque non sarà mai in Italia.

Cristina Scuccia a.k.a. Sister Cristina, 2014
Suor Cristina è l’unica di cui si ricordano tutti. Il suo provino è il più visto di sempre, con più di 100 milioni di views da tutto il mondo. Sbaragliata la concorrenza e vinta la seconda edizione del programma, Sister Cristina – ora si fa chiamare così – ha pubblicato ben due album. Uno di cover, lanciato dalla sua versione di Like a Virgin, e l’altro di inediti. Poi ospitate e concerti in tutto il mondo. Attualmente potete ammirare le sue doti da ballerina nel programma di Milly Carlucci Ballando con le stelle. Non sappiamo quale sia la sua prossima mossa, ma sicuramente per il momento le è andata meglio che a Fra’ Cionfoli.

Fabio Curto, 2015
Del povero Fabione abbiamo perso quasi subito le tracce. Dato come favorito sin dall’inizio un po’ per la voce e un po’ per la somiglianza con Re Leonida, il busker calabrese vinse il programma sotto le ali della coppia Facchinetti (padre e figlio). Pubblicato l’EP di rito, il silenzio. «Non hanno voluto investire su di me», ha dichiarato successivamente Curto. Forse il budget lo aveva prosciugato la Sister, non lo sapremo mai. Fabio non ha comunque mai smesso di pubblicare la sua musica e questa è la sua ultima fatica, Only You.

Alice Paba, 2016
I protagonisti della quarta edizione non sono stati solo i deliri di Dolcenera. A vincere nel 2016 è stata Alice Paba, cantante della provincia di Roma che all’epoca aveva solo 19 anni.
Sulla sua pagina Wikipedia si legge: «Alice aveva avuto un rapporto conflittuale con la musica a causa dei karaoke che i genitori organizzavano a casa». Basterebbe già questo per farle vincere tutti i talent del mondo. Alice è stata inoltre l’unica vincitrice che è riuscita a partecipare al Festival di Sanremo. Non da sola, ma in coppia con Nesli e con una canzone che non è decisamente rimasta nella storia. Questa:

Maryam Tancredi, 2018
Al Bano arriva a The Voice e vince il programma. O meglio, lo fa vincere a una sua concorrente. Maryam Tancredi, 19 anni from Napoli, grazie alla sua voce possente ha conquistato pubblico e giuria. A un anno dopo fine dello show, del suo EP ancora manco l’ombra. Quest’inverno ha tentato la carta Sanremo Giovani ma senza riuscire ad accedere al Festival e, a oggi, questo è il suo ultimo singolo:

Leggi anche