Foto: Gabriele Micalizzi

Home Black Camera

2020: un anno in 12 immagini

È stato un anno senza precedenti, che passerà alla storia per eventi epocali, morti illustri, terremoti politici, e ovviamente per la pandemia. Dagli incendi in Australia a Black Lives Matter, dalle proteste in Bielorussia agli ospedali in Lombardia, ecco le 12 foto più rappresentative

Si sta per chiudere un anno senza precedenti, un 2020 intenso e ricco di eventi epocali, morti illustri, terremoti politici e sociali. Il fil rouge di quest’anno è stato senza ombra di dubbio il coronavirus: la pandemia è stata – e continua a essere – argomento principale di tv, giornali, social media e conversazioni tra familiari e amici. Tuttavia da gennaio a dicembre sono state tantissime le notizie che hanno interrotto, anche solo per qualche giorno, il monopolio dell’informazione detenuto dal virus. Abbiamo provato a riassumere i fatti più importanti in 12 fotografie, che rappresentano i 12 mesi dell’anno in chiusura. Il 2020 giunge al tramonto trascinandosi sulle spalle un anno di enorme pesantezza, ma ci accompagna all’alba del 2021 con una grande speranza, quella del vaccino che potrebbe mettere la parola fine alla pandemia.

GennaioL’addio a Kobe Bryant

Foto: David McNew/Getty Images

Il 26 gennaio il mondo dello sport si sveglia con una tragica notizia: il campione di basket Kobe Bryant è morto in un incidente di elicottero nei pressi di Los Angeles, California. Il 24 febbraio è stato dato l’ultimo saluto a Bryant, con una toccante commemorazione allo Staples Center, la sua casa, dove in vent’anni di carriera ha vinto per cinque volte il titolo NBA e ha infranto ogni tipo di record sportivo. Abbiamo raccontato la sua storia qui

Febbraio-MarzoIl Covid-19 in Lombardia

Foto: Gabriele Micalizzi

Un infermiere porta una bombola d’ossigeno su una sedia a rotelle per i corridori dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo. La provincia di Bergamo, in particolare nei comuni di Nembro e Alzano Lombardo, è stata una delle zone più colpite dalla pandemia, con migliaia di morti e ricoverati in terapia intensiva. Tutte le immagini nella nostra cover story

MarzoIl Papa e Roma deserta

Foto: YARA NARDI/POOL/AFP via Getty Images

Nel marzo 2020 Papa Francesco ha dato la sua benedizione di indulgenza plenaria – Urbi et Orbi – in una Roma deserta a causa delle aspre misure di restrizione adottate dal governo per fronteggiare l’emergenza pandemica. La funzione è stata celebrata in un clima surreale, in una piazza San Pietro vuota, riempita soltanto dal rumore della pioggia. Ne abbiamo parlato qui

AprileIl primo lockdown

Foto: Jacopo Landi/NurPhoto via Getty Images

È la fine di aprile e l’Italia è da oltre un mese in lockdown totale. In questa immagine, il premier Giuseppe Conte spiega ai cittadini quali misure il governo intende adottare per affrontare la cosiddetta Fase 2, quella della ripartenza e delle progressive riaperture di attività commerciali, scuole e luoghi pubblici.

MaggioBlack Lives Matter

Foto: CHANDAN KHANNA/AFP via Getty Images

Minneapolis è in tumulto dopo il brutale assassinio di George Floyd, ragazzo afroamericano ucciso da un poliziotto bianco che, durante un fermo, l’ha soffocato premendogli le ginocchia contro il collo per alcuni minuti. È il 29 maggio: da questo giorno in avanti cominciano violentissime proteste per tutti gli Stati Uniti nel nome dell’antirazzismo, che arrivano a coinvolgere anche l’Europa con il grido Black Lives Matter. Abbiamo raccontato come le proteste hanno cambiato il cinema e la musica.  

MaggioLe proteste in Bielorussia

Foto: SERGEI GAPON/AFP via Getty Images

Una donna di Minsk tiene in mano la bandiera della prima Bielorussia indipendente, simbolo dell’opposizione di attivisti politici e oppositori del regime di Alexander Lukashenko. Il dittatore autoritario tiene in mano il paese dal 1995 con clamorosi brogli elettorali e soppressione dei diritti civili, appoggiato dalla Russia di Putin. Negli ultimi mesi le proteste della popolazione bielorussa si sono fatte sempre più intense e il regime ha risposto con arresti, sequestri di persona e violenze di ogni genere. Ne abbiamo parlato qui

Giugno 2019 – Maggio 2020Gli incendi in Australia

Foto: Brett Hemmings/Getty Images

Un canguro cerca di trovare riparo dagli incendi che per quasi un anno (da giugno 2019 a maggio 2020) hanno devastato i boschi dell’Australia sud-orientale, con ingenti danni sugli stati Victoria e Galles del Sud. I roghi hanno provocato circa 30 vittime tra gli esseri umani, più di 1 miliardo tra le specie animali e hanno bruciato quasi 17 milioni di ettari.

AgostoL’esplosione a Beirut

Foto: AFP via Getty Images

È il tardo pomeriggio del 4 agosto quando Beirut, capitale del Libano, viene scossa da una tremenda esplosione nei pressi del porto. I video dello scoppio e dell’onda d’urto fanno immediatamente il giro del mondo. Il bilancio è pesantissimo: oltre 200 morti e migliaia di feriti. Trovate qui tutte le immagini. 

OttobreDonald Trump e Joe Biden

Foto: Liu Guanguan/China News Service via Getty Images

Le elezioni presidenziali in USA si sono svolte in un clima surreale e del tutto inedito, nel bel mezzo della crisi sanitaria portata dal Covid-19. I dibattiti tra i due candidati, il presidente uscente Donald J. Trump e lo sfidante e futuro vincitore Joe Biden, sono stati trasmessi su grandi schermi all’interno di improvvisati drive-in, per consentire agli elettori di assistere alla sfida politica debitamente distanziati e in sicurezza. Dopo la vittoria di Biden, molti americani si sono riversati nelle strade per festeggiare: ecco la loro colonna sonora.  

OttobreLa protesta dei lavoratori della musica

Foto: Francesco Prandoni/Getty Images

La protesta dei ‘Bauli in piazza’ arriva sotto al Duomo di Milano: centinaia di lavoratori dello spettacolo chiedono maggiori aiuti da parte del governo per sostenere il mondo della cultura, abbandonato dalle istituzioni e bloccato dai mesi di restrizioni per contrastare la pandemia. Il settore dell’intrattenimento e degli eventi è stato uno dei più colpiti in assoluto dalla crisi e continua a vedere la necessità di un intervento urgente in termini di risorse economiche. Ne abbiamo parlato qui

NovembreLa morte di Maradona

Maradona Napoli

Foto: Gabriele Micalizzi

Diego Armando Maradona è morto all’età di 60 anni. Conosciuto da tutti come il pibe de oro, è considerato il più grande calciatore della storia. Nel corso della sua carriera ha vinto un mondiale con l’Argentina e importanti trofei con il Napoli, legandosi indissolubilmente alla città partenopea che ne ha fatto uno dei suoi simboli più iconici. Pochi giorni dopo la sua scomparsa, lo Stadio San Paolo di Fuorigrotta è stato ribattezzato Stadio Diego Armando Maradona. Il reportage

DicembreLe prime dosi del vaccino

Foto: Jacob King – Pool / Getty Images

In questa immagine vediamo William Shakespeare, omonimo del grande drammaturgo inglese, ricevere una delle prime dosi del vaccino Pfizer-Biontech all’ospedale universitario di Coventry, in Inghilterra. Sarà questa la fotografia che, pur nella sua semplicità compositiva, ricorderemo nel futuro come l’immagine simbolo della sconfitta del coronavirus?