Home Classifiche Classifiche TV

Le serie tv da vedere a dicembre

Il ritorno di Mrs. Maisel, la nostra stand up comedian preferita, il nuovo crime drama di Apple Tv + con Octavia Spencer, l'attesissimo 'The Witcher' e 'The Loudest Voice', sull'ascesa e la caduta del capo di Fox News

Alex Borstein e Rachel Brosnahan nella terza stagione di 'The Marvelous Mrs. Maisel'

Swamp Thing Amazon Prime Video – 2 dicembre

La graphic novel su cui è basata porta la firma di Alan Moore, il produttore è James Wan, aka Mr. Saw e gli sceneggiatori quello di Ash vs. Evil Dead e IT. Nonostante un buon successo di pubblico e critica negli USA, la serie tv DC Universe su una giovane ricercatrice che torna in Louisiana per indagare su una palude infestata da un misterioso virus mortale, è stata cancellata. Ma potremo vedere la prima (e unica) stagione grazie a Prime Video.

The Loudest Voice Sky Atlantic – 3 dicembre

“So bene cosa dirà la gente di me: paranoico, conservatore, grasso”. The Loudest Voice inizia così, con il protagonista Roger Ailes steso sul pavimento, mentre le tv di tutto il mondo danno la notizia della sua morte per un incidente domestico, ricordando le accuse che lo coinvolgevano da tempo. La serie con un irriconoscibile Russell Crowe, basata sul bestseller di Gabriel Sherman The Loudest Voice in the Room, racconta ascesa e caduta del capo di Fox News scomparso nel 2017, al centro di uno scandalo sessuale che ne ha travolto carriera e reputazione.

V-Wars Netflix – 5 dicembre

Questa volta Ian Somerhalder passa dalla parte dei vivi. Dopo anni a vestire i panni dello scatenato succhia sangue Damon Salvatore di The Vampire Diaries, l’attore indossa il camice del dottor Luther Swann, un medico che si scontra con il suo migliore amico quando questi viene colpito un’antica malattia capace di trasformare gli esseri umani in vampiri.

The Marvelous Mrs. Maisel 3 Amazon Prime Video – 6 dicembre

Finalmente è tornata! Midge Maisel (Rachel Brosnanan), giovane moglie e madre di buona famiglia ebrea dell’Upper West Side, sta seguendo la sua vocazione di stand up comedian e sta per affrontare il suo primo tour nazionale, tra casini familiari e il rapporto con la scontrosa manager Susie (Alex Borstein). L’atmosfera è sempre quella di un grandioso musical della Metro-Goldwyn-Mayer e i dialoghi quelli a raffica di Nostra Signora delle serie tv Amy Sherman-Palladino. Non solo una delle serie più belle di Amazon, ma tra le migliori in circolazione.

Truth Be Told Apple Tv + – 6 dicembre

Ammettiamolo: l’avventura di Apple Tv + non sta andando proprio benissimo a livello di critica. E lo streaming della Mela prova a rilanciare con un crime drama: la conduttrice di un podcast di cronaca nera, che anni prima era stata determinante nella condanna di un giovane assassino, ora è ossessionata dal dubbio. La protagonista è Octavia Spencer, l’accusato è il Jesse Pinkman di Breaking Bad Aaron Paul e l’ex Mean Girls Lizzy Caplan interpreta entrambe le sorelle gemelle della vittima. Provaci ancora, Apple.

The Witcher Netflix – 20 dicembre

Adattamento di romanzi polacchi cult già trasformati in un popolarissimo video game, The Witcher ha molte delle caratteristiche del fantasy classico: animali grotteschi, spettacolari effetti speciali, essere umani mutati, principesse, stregoni… Il nostro eroe si chiama Geralt di Rivia (interpretato dal Superman Henry Cavill), un potente cacciatore di mostri delle specie witcher impegnato a proteggere l’homo sapiens che invece continua a temerlo e a non fidarsi di lui. Uno dei prodotti più attesi dell’anno.

You 2 Netflix – 26 dicembre

Più che una serie ‘da vedere’, un guilty pleasure. Il serial killer Joe (Penn Badgley, il Dan di Gossip Girl) si trasferisce sulla West Coast ma a LA non perde le sue vecchie abitudini da stalker. La sua nuova cotta si chiama Love Quinn (Victoria Pedretti), un’aspirante chef con sogni televisivi e un dolore profondo che sta cercando di superare. Voi, intanto, continuate a tenere chiuse le tende di casa, che non si sa mai.

Leggi anche