Home Classifiche Classifiche TV

I 10 momenti migliori di Joey in ‘Friends’

Gag del Ringraziamento, lezioni di francese, frigoriferi rotti e frasi da rimorchio bellissime: per il compleanno di Matt LeBlanc ecco il 'best of' del suo personaggio, forse il più sottovalutato della sit com

Joey Trebbiani (Matt LeBlanc) in 'Friends'

Probabilmente Joey Trebbiani è il personaggio più sottovalutato di Friends, un po’ perché forse è stato relegato a trame secondarie più spesso degli altri ‘amici’ e un po’ perché la sua esilarante idiozia ha dovuto spesso vedersela nel cuore dei fan con lo humour sardonico di Chandler o il talento per l’assurdo di Phoebe. Ma se Chandler ha le migliori battute della serie, Joey ha senz’altro la best frase di rimorchio ever – “How you doin’“–, oltre a una filosofia di vita scolpita nella pietra – “Joey doesn’t share food!” –, ed è stato spesso anche fonte della miglior situation comedy. In occasione del compleanno del suo interprete Matt LeBlanc (fa 53 anni oggi, auguri!), abbiamo scelto i best moments di Mr. Trebbiani.

10Tutti insieme a Las Vegas (1ª e 2ª parte) (Stagione 5, Episodio 23-24)

No, Joey non ha avuto la sua grande occasione per sfondare nel cinema a Las Vegas (la produzione del suo film è stata interrotta e si è dovuto adattare a fare il figurante in un casinò), ma ha trovato il suo “gemello identico di mani” in un croupier. E, convinto di farci dei soldi, ha anche scritto una canzone: “This hand is your hand…”

9La borsetta di Joey (Stagione 5, Episodio 13)

Il mondo è pronto per Joey e la sua man-bag? Probabilmente no, ma l’episodio in cui il nostro si innamora dell’accessorio è esilarante quanto la sua non-comprensione della parola “unisex”, che trasforma in “you and I sex”.

8Il club segreto (Stagione 8, Episodio 9)

Praticamente ogni episodio del Ringraziamento è featuring Joey e una gag sul cibo ingerito, ma ce ne sono almeno un paio che sono rimaste nella storia: il flashback in cui la sua testa resta incastrata dentro il tacchino e la sfida a mangiare tutto il bestione che lo costringe pure a cambiare i jeans con i pantaloni premaman di Phoebe. Questa è la nostra preferita con tanto di dichiarazione al tacchino: “Tu sei il mio Everest”.

7Il cervello nuovo (Stagione 7, Episodio 15)

Joey è felice perché il suo personaggio nei Giorni della nostra vita, il dottor Drake Ramoray, uscirà dal coma e – attenzione – subirà un trapianto di cervello: quello di Jessica Lockheart (interpretata da Susan Sarandon) verrà impiantato nel suo corpo. Subito la notizia causa un cortocircuito in quello di Ross, di cervello: “Perché è così difficile da capire per te? Credevo che fossi uno scienziato”, lo rimprovera Joey (!). Ma sono le scene di Sarandon e LeBlanc, in cui lei gli spiega come possedere il character (con conseguente e scontato hook up), e il ritorno di Ramoray in scena al grido di “Pensavo che avresti riconosciuto tua madre” a vincere tutto.

6La serata rubata (Stagione 7, Episodio 1)

Joey deve interpretare un diciannovenne sul set il giorno successivo alla cena per festeggiare il fidanzamento di Monica e Chandler. E il training comprende un outfit ridicolissimo, che per qualche ragione include la biancheria intima di Chandler che esce dai pantaloni e la ripetizione a nastro della parola “wack”, fino al capolavoro finale: “S’up with the wack PlayStation s’up”.

5La danza del poliziotto (Stagione 10, Episodio 11)

Joey ospite a Pyramid, uno show televisivo a premi, era già un disastro praticamente annunciato. E infatti riesce a far perdere ogni singolo round al concorrente che ha avuto la sfiga di essere in coppia con lui. Pure quando siamo nel campo della sua expertise – il cibo – e deve indovinare alimenti che si tengono dentro il frigorifero. “La metti nel caffè” ed “è bianca” erano gli indizi. E lui, anziché rispondere “panna”, spara “carta, neve, un fantasma”, una delle sue battute più divertenti e surreali. Per chiudere con uno sguardo di terrore quando deve spiegare la parola “legislatura”.

4Questione d’immagine (Stagione 6, Episodio 5)

Mentre Ross e Rachel sono impegnati a divorziare e Phoebe, Chandler e Monica fanno da babysitter ai gemelli, Joey finge di possedere una Porsche. Di più. Si inventa una vita intera di investimenti azionari e seconde case upstate. Almeno finché non si presenta il vero proprietario dell’auto. A quel punto Joey indossa cappellino e giubbotto brandizzati e, per portare la farsa al livello successivo, costruisce una silhouette di cartone a mo’ di Porsche sotto un telo protettivo. Genio.

3Un cavaliere per Rachel (Stagione 6, Episodio 19)

Aka The One with Joey’s Fridge. Quando si rompe il frigorifero, c’è una soluzione semplicissima: mangiare tutto quello che c’è dentro per evitare sprechi, Joey docet. Anche a costo di farsi venire la nausea. L’altra soluzione è cercare di convincere i propri amici che è colpa loro se il frigo non funziona più. E provare a farlo pagare a loro. Classic Joey.

2Lezioni di francese (Stagione 10, Episodio 13)

Basterebbe il titolo originale inglese dell’episodio: The One Where Joey Speaks French. Il nostro deve presentarsi a un provino per una parte che gli impone di parlare fluentemente il francese, skill su cui, of course, ha mentito nel curriculum. Phoebe prova a insegnargli come presentare il suo personaggio – “Je m’appelle Claude” –, ma dalla bocca di Joey escono i versi più improbabili ogni volta che ci prova. Ogni singola scena è clamorosa, dalle prove con l’amica all’audizione di Joey e alla conversazione con il regista con tanto di vittorioso “tout de la fruit” alla fine.

1Minuti contati (Stagione 3, Episodio 2)

Il top della comicità di Joey (e nello stesso tempo l’apice della sua buddyness da bambinoni con Chandler) coincide con uno dei migliori episodi di Friends: quello in cui Ross invita gli amici a un’importante cena di gala ed è sempre più nervoso perché sono tutti in clamoroso ritardo per i motivi più assurdi. Vedi Joey e Chandler, impegnati in un battibecco su chi si debba sedere sulla poltrona di Monica. Quando Joey è costretto da Ross ad alzarsi, si porta dietro i cuscini, motivo per cui Chandler ruba tutte le mutande dell’amico. E a quel punto Joey programma la sua personalissima vendetta con una stramba versione di “occhio per occhio, dente per dente”: indossa i vestiti di Chandler uno sopra l’altro, mettendosi anche a fare gli affondi. Ma, ovviamente, senza biancheria intima, alias “going commando”.

Altre notizie su:  Matt LaBlanc friends Joey trebbiani