Le migliori ristampe italiane del 2016

Tra i dischi italiani che hanno rivisto nuova vita nel 2016, noi di Rolling Stone Italia abbiamo scelto i migliori 5, con Giardini di Mirò, Marlene Kuntz e Pino Daniele
Marlene Kuntz, foto Facebook

Marlene Kuntz, foto Facebook


1. “Rise and Fall of Academic Drifting” di Giardini di Mirò

Nel 2001 usciva quello che sarebbe stato un lavoro fondamentale per la musica indipendente italiana. Il disco dei Giardini di Mirò compie 15 anni
e festeggia con una riedizione in 500 copie, seguita da un piccolo tour.

2. “Il Vile” di Marlene Kuntz

Una ristampa realizzata a mano in 700 copie. Le celebrazioni per il ventennale del secondo album della band di Cristiano Godano partono da questa edizione speciale, con foto inedite e un dvd documentario ridigitalizzato.

3. “Turbe giovanili” di Fabri Fibra

Il primo disco del rapper (2002) esce in vinile in versione completa, dopo la rimasterizzazione del 2010, con un booklet inedito.

4. “40 anni di Musica Ribelle” di Eugenio Finardi

Gli storici album realizzati da Finardi tra il ‘75 e il ‘79, rimasterizzati dai nastri originali dell’etichetta Cramps, tornano in vita con libro e dvd.

5. “Ca calore” di Pino Daniele

A 40 anni dall’uscita, la riedizione del primo 45 giri del bluesman di Napoli.

La classifica completa è stata pubblicata su Rolling Stone di gennaio.
Puoi leggere l’edizione digitale della rivista,
basta cliccare sulle icone che trovi qui sotto.
rolling-appstorerolling-googleplay