Home Classifiche Classifiche musica

Le 10 migliori performance dei VMAs 2020

Miley Cyrus che cavalca una palla da discoteca, DaBaby che viene arrestato ingiustamente dalla polizia, The Weeknd che guarda New York dall’alto e ovviamente Lady Gaga che suona un pianoforte a forma di cervello

Miley Cyrus ai VMA 2020

Foto: Vijat Mohindra/MTV VMAs 2020/Vijat Mohindra/MTV VMAs 2020 via Getty Images

10Chloe x Halle

Le sorelle Chloe e Halle Bailey sanno il fatto loro. Sono brave, stilose, coordinatissime e protette da Beyoncé che le ha scoperte qualche anno fa trovando la loro cover di Pretty Hurts su YouTube. Se quest’anno si sono esibite durante il pre-show, l’anno prossimo non ci dispiacerebbe vedere i loro outfit metallici sul main stage. Chissà.

9Machine Gun Kelly

Dal tetto di un palazzo di New York il rapper/cantante Machine Gun Kelly si è esibito con due brani del suo nuovo album ma soprattutto ha portato con sé Travis Barker, che rimane garanzia per chi, superati abbondantemente i 30, si sente un po’ spaesato nel mondo delle popstar odierne. Teniamo duro, amici.

8Black Eyed Peas

Performance perfetta per il gran finale, i Black Eyed Peas si sono esibiti con Vida Loca – purtroppo non la cover di Ricky Martin – per poi chiudere con I Gotta Feeling. Tutto bello e divertente, ma ci manca Fergie.

7Maluma

Nei mesi scorsi s’è parlato tanto di concerti nei drive-in? E allora Maluma interpreta Hawài di fronte a un pubblico distanziato a bordo, a fianco o sul tetto delle auto.

6Doja Cat

Da TikTok ai VMAs è un attimo: lo sa bene la rapper 24enne Doja Cat, che l’anno scorso ha spopolato sul social cinese con Say So. Per lei una scenografia spaziale e un medley dei suoi due singoli più conosciuti. Non manca nulla, nemmeno il premio come Best New Artist.

5BTS

Prima canzone interamente in lingua inglese, prima performance ai VMA. Nell’esibizione i BTS fanno un giro turistico di New York, ovviamente ballando. Vestiti come uomini d’affari, passano grazie al chroma key dal ponte di Brooklyn a Times Square. Ci si aspettava di più.

4DaBaby

Ci ha pensato DaBaby a portare un pizzico di attualità ai VMA 2020 con un medley di Peep Hole, Blind e Rockstar. All’inizio sembra una spacciatore con i suoi ballerini-aiutanti che smerciando droga contenuta in scatole di cartone. Arriva la polizia, una delle scatole si apre e si scopre che contiene mascherine chirurgiche. DaBaby viene arrestato ingiustamente, ma grazie alla sua “rockstarraggine” finisce per cantare sul tetto dell’auto della polizia.

3The Weeknd

The Weeknd ha cantato Blinding Lights (video dell’anno, vedi l’elenco dei vincitori a questo link) dall’Edge Hudson Yards Observation Deck, ovvero lo sky deck all’aperto più alto di New York: riprese aeree, vista pazzesca sulla città, fuochi artificiali che partono dal fiume Hudson.

2Miley Cyrus

Come fai a stuzzicare l’interesse del pubblico, strizzare l’occhio al video del tuo ultimo singolo, citare una delle immagini più forti a cui sei associata? Si fa come ha fatto Miley Cyrus ieri sera che per la prima performance in assoluto della nuova Midnight Sky coniugando semplicità ed efficacia. Canta ripresa da varie inquadrature in un due pezzi sexy con tanto di croce tipo Madonna, sale una rampa di scale che appare nel nulla, si libera della gonna e cavalca una palla da discoteca. Dalla ‘wrecking ball’ alla ‘mirror ball’.

1Lady Gaga

Inizia con Lady Gaga sul divano di casa con addosso una coperta e finisce con lei che balla Stupid Love con una tutina futuristica. In mezzo, il duetto con Ariana Grande, un pezzo suonato su un pianoforte a forma di cervello, una mascherina che visualizza le onde sonore prodotte dalla voce. La migliore ai VMA 2020.