Home Classifiche Classifiche cinema

‘Star Wars’, 5 cose che abbiamo scoperto grazie al trailer de ‘L’Ascesa di Skywalker’

“Dark Rey”, un C-3PO in versione malefica, citazioni al passato e tutto quello che abbiamo scoperto grazie alle immagini presentate al D23

Star Wars

Foto: LucasFilm

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker è stato etichettato come la fine della “storia di una generazione”. A dicembre il nono episodio della saga arriverà in sala, ma questo non significa che Star Wars si stia avvicinando alla fine. In realtà, la saga sci-fi si limiterà a spostare il centro delle operazioni sul nuovo servizio streaming di Disney. L’Ascesa di Skywalker, quindi, sarà la fine di una storia, poi verrà il turno di The Mandalorian, di una nuova stagione di The Clone Wars e del ritorno di Ewan McGregor nel ruolo di Obi-Wan Kenobi, tutti presentati lo scorso fine settimana al D23. Tuttavia, il momento più esaltante dell’evento resta il nuovo film della saga, che si è rivelato con un nuovo trailer pieno di spunti interessanti, un antipasto dei colpi di scena che J.J. Abrams porterà nella sua ultima fatica ambientata nell’universo di Star Wars.

1Rey vestita come Darth Maul

Quattro anni fa Abrams mostrò John Boyega con una spada laser. Nelle immagini, inserite in trailer montati ad arte e nei poster promozionali, Finn (il personaggio di Boyega) impugnava l’iconica spada laser blu si Luke Skywalker e aveva tutta l’aria di essere il protagonista della nuova trilogia targata Disney. Il regista, in realtà, ha costruito tutta la sua carriera rovesciando le aspettative del pubblico, e nel climax del film era Rey a impugnare la spada e trovare la forza quando tutti avevano perso la speranza. Per questo, le immagini di “Dark Rey” – con tanto di doppia spada laser rossa in stile Darth Maul – inserite nel trailer sono probabilmente un’esca. È un momento impressionante, ma ricordiamo che Luke ha passato gran parte dell’ultimo film ad attaccare l’ipocrisia dell’ordine Jedi. «La Forza non appartiene ai Jedi», ha detto a Rey. «Pensare che senza i Jedi non ci sarà più la luce è pura vanità». L’idea che Rey possa passare al lato oscuro sembra piuttosto assurda, più probabile che quell’immagine sia parte di un sogno o una visione.

2C-3PO diventerà cattivo?

J.J. Abrams crede che il rosso doni molto a C-3PO. Nel Risveglio della Forza, il regista consegnò al droide uno strano braccio rosso, un omaggio a un compagno caduto in battaglia, mentre nel nuovo trailer appare con dei minacciosi occhi rossi. I droidi malvagi non sono una novità nell’universo di Star Wars: nel 2015, il fumetto Darth Vader raccontò la storia di Triple-Zero, un robot nero con gli occhi rossi e l’ossessione per gli omicidi. Dopo più di 40 anni in scena, non c’è molto che possa rendere C-3PO meno fastidioso, forse una svolta negativa potrebbe essere l’idea giusta.

3Allenamento Vintage

Alla fine de Gli Ultimi Jedi, Rey si ritrova senza un maestro e con il bisogno di allenarsi. Adesso, però, sembra che l’allieva abbia sopperito all’assenza del suo maestro: in una scena si allena in una foresta con un Marksman-H, un chiaro riferimento a quanto fatto da Luke con Obi-Wan Kenobi in Una nuova speranza. Nel trailer del nono episodio Rey lancia la spada verso il telecomando del piccolo robot, poi la richiama a sé con la forza.

4J.J. Abrams non lascerà “morire il passato”

“Lascia morire il passato. Uccidilo, se necessario”, è la frase più iconica di tutta la nuova trilogia di Star Wars. La battuta di Kylo Ren, un’idea del regista Rian Johnson, è un modo per dichiarare quanto il franchise abbia bisogno di liberarsi dalle sue formule prestabilite, dai prescelti con problemi familiari, dall’eterno conflitto Jedi contro Sith e così via. Abrams, invece, ha deciso di dedicare gran parte del nuovo trailer proprio al passato: insieme in cui Kylo ripara il suo elmo, il trailer mostra scene tratte da tutti i film della saga e dà grande risalto alla figura di Palpatine. A quanto pare, i classici non sono più un problema.

5Finn ha finalmente cambiato parrucchiere

Non c’è niente di più importante – nemmeno il passaggio di Rey al lato oscuro – del nuovo taglio di capelli di Finn. L’ex stormtrooper del Primo Ordine, ora eroe della Resistenza, ha passato due film alla disperata ricerca di un look accettabile. Abrams e Johnson, invece, l’hanno mandato in giro per l’universo con il peggior taglio di capelli dai tempi del codino di Anakin. Il nuovo look di Finn è un passo nella giusta direzione, finalmente.

Leggi anche