Home Cinema News Cinema

‘Wonder Woman’ pensa agli Oscar

Sarebbe il primo comic-book movie ad essere candidato all'Academy Award come miglior film

wonder woman

Wonder Woman ha già battuto al botteghino tutti i record come film diretto da una regista donna, guadagnando 781 milioni di dollari in tutto il mondo. Ora la Warner vuole andare oltre: secondo Variety sarebbero pronti a lanciare una forte campagna per la stagione dei premi, sperando di ottenere per la pellicola una nomination all’Oscar come miglior film, rendendolo il primo comic-book movie a raggiungere questo risultato.

Pare che gli studios spingeranno anche per avere Patty Jenkins nella cinquina dei migliori registi, altro colpaccio. Nessun director di cinefumetti (no, nemmeno Christopher Nolan) era mai stato candidato e gli uomini hanno da sempre dominato la categoria: unica eccezione la vittoria di Kathryn Bigelow nel 2010 per The Hurt Locker. Dopo la battaglia contro gli #OscarsSoWhite, ecco quella contro gli #OscarsSoMale.

Nel 2009 The Dark Knight non era riuscito a entrare tra i migliori film, che nel 2010 sono passati da cinque a 10. Inoltre quest’anno l’ingresso di nuovi membri (molti giovani) potrebbe aumentare le possibilità di Wonder Woman, senza contare che la stessa Gal Gadot è entrata a far parte dell’Academy. In più la Hollywood liberale e l’onda femminista contro Donald Trump potrebbero fare il resto, a patto però che le recensioni di Justice League (che segna il ritorno di Diana sul grande schermo con Batman & C.) a novembre siano positive.

Leggi anche