Home Cinema News Cinema

“Vinyl”, non ci sarà la seconda stagione

La HBO annuncia la cancellazione della serie. "Ovviamente, non è stata una decisione facile", commentano dal canale

Bobby Cannavale nei panni di Richie Finestra in una puntata della serie

Bobby Cannavale nei panni di Richie Finestra in una puntata della serie

“Dopo un’attenta analisi, abbiamo deciso di non procedere con la seconda stagione di Vinyl“. Con un comunicato stampa la HBO annuncia la cancellazione della serie creata da Terrence Winter con la partecipazione di Mick Jagger e Martin Scorsese.

Il canale aveva annunciato, dopo un solo episodio della prima stagione, l’intenzione di produrre anche il seguito delle avventure di Richie Finestra. Ma ora è arrivata la retromarcia.

A far cambiare idea a quanto pare non è stato il cambio di sceneggiatore: poco tempo fa Winter era stato licenziato per far posto a Scott Z. Burns. Ma il nuovo arrivato a quanto pare non ha fatto nemmeno in tempo a consegnare uno script.

“Ovviamente, non è stata una decisione facile”, commentano dal canale. “Nutriamo un enorme rispetto per tutto il team creativo e il cast che ha lavorato sodo e con passione a questo progetto”.

Altre notizie su:  Vinyl