Home Cinema News Cinema

Una scena da “Gemma Bovery”, al cinema da giovedì 29 gennaio

Una giovane inglese porta scompiglio (sentimentale) in un villaggio della Normandia nella rivisitazione ironica del romanzo di Gustave Flaubert

È in uscita il 29 gennaio nelle sale italiane Gemma Bovery, film di Anne Fontaine con Fabrice Luchini e Gemma Arterton nei panni dell’omonima rivisitazione in chiave moderna di Madame Bovary.

La regista di Coco Avant Chanel dà vita alla graphic novel di Posy Simmonds, scrivendo proprio con lei e Pascal Bonitzer la sceneggiatura, per non perdere la vena ironica che permette il legame tra Gemma Bovery all’opera di Gustave Flaubert.

Cosa potrebbe succedere se il romanzo preferito di un panettiere sognatore piombasse nella sua città, nei panni di una coppia di inglesi dai nomi curiosamente familiari, dando colore alla routine che lo aveva portato a mettere in stand-by i suoi sogni di intellettuale parigino mancato e soprattutto, la sua vita sessuale. È quello che scoprirà Martin, narratore e protagonista inconsapevole di questa vicenda.

Potete guardarne un anticipo nella clip qui sopra.

Leggi anche