‘Una donna promettente’, guarda una clip del film in anteprima | Rolling Stone Italia
Home Cinema Anteprime Cinema

‘Una donna promettente’, guarda una clip del film in anteprima

Scritto e diretto da Emerald Fennell e interpretato da Carey Mulligan, il revenge movie #MeToo ha vinto l'Oscar per la miglior sceneggiatura originale


Nominato a ben cinque Oscar (tra cui miglior film, regia, attrice protagonista), Una donna promettente si è portato a casa la statuetta per la miglior sceneggiatura originale. E prossimamente uscirà nelle sale anche in Italia.

Il film, debutto alla regia di Emerald Fennell (già showrunner della seconda stagione di Killing Eve e volto di Camilla in The Crown 4), è un take inedito sul revenge movie ai tempi del MeToo, con Mulligan nei panni di una lady vendetta che più contemporanea non si può.

«Quando ti trovi a dover gestire un materiale così difficile, parlando di violenza e traumi, devi essere molto attento a non usare toni compassionevoli o manipolatori», spiega Fennell. «Per me si tratta di un dogma: quando le cose stanno andando per il peggio, arrivano le condizioni per tirar fuori l’aspetto più ironico delle persone. Il film affronta la vita di una donna costretta a convivere con un terribile trauma, senza perdere però il tono beffardo e l’ambizione di un qualche piccolo cambiamento. Proprio lì arriverà davanti al bivio fra una scelta romantica e un bagno di sangue».

Dal suo punto di vista, Mulligan ha raccolto con entusiasmo l’opportunità di interpretare una persona naturalmente brillante, ma allo stesso tempo profondamente danneggiata ed estrema. «Generalmente, il mio approccio parte dal tentativo di immaginare altre attrici: se funzionano, allora tendo a rifiutare», racconta Mulligan. «Ma nel caso di Cassie, non mi è venuto in mente nessuno. Alla prima lettura mi sono spaventata, trovandomi ansiosa e arrabbiata. Incontrando Emerald, ho iniziato però a comprenderne le sfumature. Mi ha spiegato di non essere interessata a fare un ruvido film indipendente, ma piuttosto preparare un’opera godibile per il pubblico per le sue immagini, l’adrenalina, i colpi di scena. Alla fine del primo incontro, ho capito che avrei firmato il contratto».

Nel cast, a fianco di Carey Mulligan, ci sono Bo Burnham, Alison Brie, Connie Britton, Adam Brody, Jennifer Coolidge, Laverne Cox, Max Greenfield, Christopher Mintz-Plasse, Chris Lowell, Sam Richardson, Molly Shannon, Clancy Brown. Il film è scritto e diretto da Emerald Fennell, che l’ha anche prodotto insieme a Margot Robbie, Tom Ackerley, Josey McNamara, Ben Browning e Ashley Fox.