Tutto quello che potrebbe accadere a Will Smith dopo l’attacco a Chris Rock | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

Tutto quello che potrebbe accadere a Will Smith dopo l’attacco a Chris Rock

Gli toglieranno l’Oscar? Verrà denunciato? Che peso avrà la reazione dell’industria hollywoodiana? L’evoluzione dello “schiaffo” che ha infiammato gli Oscar 2022

Will Smith attacca Chris Rock sul palco degli Oscar 2022

Foto: Myung Chun/Los Angeles Times via Getty Images

Come sapete, la vera notizia della cerimonia degli Oscar 2022 non è né il trionfo dei Segni del cuore – CODA né la statuetta a Jane Campion, terza donna premiata nella storia. A tenere banco è stato ed è tuttora l’attacco di Will Smith a Chris Rock, che, dal palco del Dolby Theatre, ha fatto una battuta su Jada Pinkett Smith, moglie dell’imminente miglior attore per Una famiglia vincente – King Richard, che il marito non ha gradito. Una sorta di spiegazione/scusa è arrivata durante il suo Oscar speech, ma ovviamente il caso non finisce qui. Ecco tutto quello che si dice a Hollywood – e quello che potrebbe succedere a Will.

Le parole dell’Academy e la possibilità di “ritirare” l’Oscar

«L’Academy non ammette nessuna forma di violenza», si legge sull’account ufficiale dell’istituzione che assegna gli Oscar. Al di là di queste parole, secondo alcuni i provvedimenti contro Smith potrebbero essere più drastici di un semplice tweet. «L’Academy potrebbe revocare a Will Smith la sua statuetta», ha dichiarato un insider interpellato dal New York Post. «La sua è stata una vera e propria aggressione. Tutti i presenti in platea erano scioccati, è stato un momento davvero spiacevole. Ovviamente Will non vorrà dare indietro il suo Oscar, ma chissà cosa potrà succedere ora». Dopo la nascita del movimento MeToo nel 2017 e la conseguente denuncia di comportamenti inappropriati all’interno dell’industria di Hollywood, anche l’Academy ha adottato «delle linee guida molto severe rispetto al codice di condotta da tenere». Codice rilasciato e “aggiornato” dopo gli scandali scoppiati cinque anni fa: e proprio a quello potrebbe appellarsi ora.

Le reazioni della famiglia

La famiglia Smith è compatta. Né Will né la moglie Jada Pinkett, che si sono presentati con i figli al completo all’after party organizzato come di consueto da Vanity Fair dopo la cerimonia, hanno rilasciato dichiarazioni ufficiali in merito a quanto successo al Dolby Theatre. Solo il figlio Jaden, attore anche lui, ha scritto su Twitter: «And That’s How We Do It», evidentemente a commento di quello che era appena successo tra suo padre e Chris Rock. Ha anche pubblicato una foto di lui sul sedile posteriore di un’auto, con caption: «Il discorso di mio padre mi ha fatto piangere». Questo secondo post è stato però cancellato.

La possibile denuncia di Chris Rock

L’altra domanda che serpeggia nell’industry è: Chris Rock denuncerà Will Smith per l’aggressione? Secondo quanto riportato dallo stesso Los Angeles Police Department, il comico ha rinunciato a sporgere denuncia, quindi non sarà aperto nessun fascicolo ufficiale. «Se l’interessato vorrà farlo più avanti», ha proseguito il Dipartimento, «qui al LAPD saremo disponibili a iniziare un’indagine». To be continued?

I pro e i contro dell’industria

I colleghi di Will ovviamente sono divisi. Le cronache di Variety riportano che, nei blocchi pubblicitari dello show che hanno seguito l’attacco a Chris Rock, nomi della A-list hollywoodiana come Denzel Washington e Nicole Kidman si sono avvicinati al tavolo di Smith per abbracciarlo o esprimergli la propria solidarietà. E Tiffany Haddish, tra i presenter della serata, ha detto che è stato il momento più bello mai visto agli Oscar. A tenere alta la bandiera dei “contro” è il regista Judd Apatow, che dopo l’episodio ha twittato: «Avrebbe potuto ammazzarlo. È stato un attimo di rabbia e violenza assolutamente fuori controllo. È da trent’anni che [star come lui] sentono fare battute sul loro conto, non sono certo le matricole di Hollywood e di questo tipo di comicità. Ha perso la testa». Molti i commenti a sostegno di questa tesi, ma poi anche Apatow ha cancellato il post. E adesso l’industria già polarizzatissima nei confronti di Will come si schiererà?

E Will balla

Mentre il caso veniva amplificato dai social diventando viralissimo, Will… ballava. Al party di Vanity Fair, Smith è stato avvistato (e ripreso) mentre si scatenava sul dancefloor con colleghi come Tony Goldwyn e Ricky Martin, con la statuetta appena vinta ben stretta tra le mani. Su quale canzone? La sua hit Gettin’ Jiggy Wit It. Eh sì, è stata una serata veramente jiggy

Diddy ha confermato che è tutto a posto

«Non c’è nessun problema tra loro. È finita, lo posso confermare». Parole di Sean “Diddy” Combs, amico degli interessati nonché tra i presenter della serata. «Tra loro c’è solo amore, sono come fratelli», ha aggiunto. Di più, per ora, non è dato sapere. Ma un altro ben informato avrebbe dichiarato a Page Six che Will e Chris, alla fine della cerimonia, avrebbero deciso insieme di non procedere oltre. Il tabloid come fonte non è mai attendibilissimo: vedremo.

Altre notizie su:  chris rock Will Smith Oscar Oscar 2022